Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / milan / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 21 giugnoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 22 giugno 2024, 01:00Serie A
di Yvonne Alessandro

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 21 giugno

INTER, IL RINNOVO DI DUMFRIES RIMANE UN'INCOGNITA. INTANTO PRIMI SEGNALI DI INTERESSE PER NDOYE DEL BOLOGNA, CALHANOGLU E LE AVANCE DEL BAYERN MONACO. JUVE-DOUGLAS LUIZ, FUMATA BIANCA IN ARRIVO E VISITE MEDICHE A DISTANZA. KHEPREN THURAM A PRESCINDERE DAL RINNOVO DI RABIOT. MILAN INDECISO TRA HOJBJERG E WIEFFER, ZIRKZEE SI ALLONTANA PER LE COMMISSIONI DI KIA ALLE STELLE. SCOGLIO TORINO PER BUONGIORNO, IL NAPOLI VIRA DI NUOVO SU HERMOSO. VANOLI UFFICIALE AL TORINO, ZANIOLO-FIORENTINA IDEA CHE PERSISTE.

A tutta Inter, con l'agente di Denzel Dumfries convocato in sede prima della fine dell'Europeo per mettere fine alla telenovela rinnovo sì-rinnovo no del suo assistito, in via di scadenza di contratto il 30 giugno 2025 e dopo aver rifiutato l'ultima proposta dei nerazzurri. Intanto la dirigenza si è mossa per Dan Ndoye, visionato per altro da Piero Ausilio in persona nell'ultima uscita della Svizzera contro la Scozia: il prezzo fissato dal Bologna è di 25 milioni di euro almeno. Dalla Germania intanto sono giunte voci di un interessamento del Bayern Monaco per Hakan Calhanoglu, 30enne turco da cui il neo-tecnico del club tedesco Vincent Kompany vorrebbe ripartire.

La Juventus dichiara guerra all'Inter per Khéphren Thuram, fratello minore dell'attaccante dell'Inter Marcus. Il club bianconero sta davvero pensando di ingaggiare il centrocampista che ha solo un anno di contratto con il Nizza e fin da subito, per un affare che richiederebbe almeno 15-18 milioni di euro. Questo a prescindere al rinnovo di Adrien Rabiot che latita, al contratto della trattativa per Douglas Luiz che finalmente si sta sbloccando: il centrocampista brasiliano, espressa richiesta di Thiago Motta, è vicinissimo allo sbarco in bianconero a seguito dell'inserimento di Barrenechea al posto di McKennie insieme a Samuel Iling-Junior più conguaglio economico da garantire all'Aston Villa. Addirittura sarebbero già state programmate le visite mediche direttamente dal ritiro con la Nazionale, impegnata in Copa America.

Il Milan è una trottola impazzita nel bel mezzo del mercato. Emile Hojbjerg è diventato un obiettivo della dirigenza rossonera, avendo solo un anno di contratto con il Tottenham e dunque potenziale affare, anche se la valutazione si aggira sui 20 milioni. Proseguono i contatti tra il Diavolo e Wieffer, olandese del Feyenoord e suggestione per i rossoneri, che vorrebbero ancora sondare il terreno e abbassare le pretese del club proprietario del cartellino vista la domanda di 25-30 milioni per lui. Joshua Zirkzee è una grana bella e buona per qualunque club sia interessato a ingaggiarlo preso atto della folle richiesta di 15 milioni di euro di commissioni del procuratore Kia Joorabchian. Intanto si fa sotto il Manchester United, che si direbbe pronto ad attivare la clausola da 40 milioni per l'attaccante del Bologna.

La Lazio fa sul serio per Mason Greenwood, il presidente Lotito vuole rubare il cuore della piazza firmando l'ala di proprietà del Manchester United che si è ritrovata in prestito al Getafe. Oggi costa 40 milioni, ma il numero uno biancoceleste vorrebbe strappare l'accordo per 18 milioni, oppure giocandosi il cartellino del baby Mandas (valutato 18 milioni). Nicolas Valentini è un altro nome papabile per la Lazio, verso l'addio al Boca Juniors e in via di scadenza il 31 dicembre 2024, per cui la stessa Fiorentina avrebbe preso informazioni. Per questione di conoscenza e fedeltà tuttavia il neo-tecnico Baroni vorrebbe chiudere in fretta per Noslin, attaccante che ha attaccato fino a qualche mese fa dal Verona e la cui valutazione dondola tra i 15 e i 17 milioni.

A proposito della Fiorentina. A rischio il rinnovo di Bonaventura e la permanenza di Castrovilli nel club viola, mentre Antonin Barak viaggia verso la conferma avendo un contratto fino al 2026. Resiste l'idea Gaetano, con l'idea Moise Kean che potrebbe tornare di moda per rinforzare l'attacco. La prima scelta resta comunque Mateo Retegui, valutato 30 milioni dal Genoa. Continua a farsi strada la suggestione Nicolò Zaniolo, per un ritorno in Italia e la formula dell'operazione è il segreto per la chiusura dell'affare (probabile prestito o obbligo di riscatto). Il Torino annuncia il nuovo allenatore, Paolo Vanoli, intanto continua a monitorare Wijndal, terzino di proprietà dell'Ajax e dal costo di circa 5,5 milioni di euro.


Il Napoli resta bloccato sul fronte Romelu Lukaku a causa dello stallo per la cessione di Osimhen da cui Antonio Conte ricaverebbe gli introiti per l'affondo all'attaccante belga di proprietà del Chelsea. Intanto prende quota l'ipotesi Vanderson, difensore del Monaco per cui la dirigenza partenopea sarebbe in trattativa: il prezzo è alto, 30 milioni e si cerca di abbatterlo. Kvaratskhelia è il secondo scontento in casa Napoli dopo Giovanni Di Lorenzo e continua ad essere corteggiato dal PSG che sarebbe pronto a offrire al georgiano un ingaggio faraonico da 11 milioni di euro netti a stagione. La strada per Alessandro Buongiorno si fa sempre più contorta e lunga, visto il muro di Urbano Cairo al Torino, così l'attenzione si sarebbe spostata pienamente su Mario Hermoso in uscita a zero dall'Atlético.

PROSEGUE LA TELENOVELA JOAO CANCELO, MANCHESTER CITY E BARCELLONA INCAGLIATE. BABY CASADO' RINNOVA. MOU CENTRA UN ACQUISTO E UN RINNOVO AL FENERBAHCE, ICARDI RESTA AL GALATASARAY ALMENO PER UN ALTRO ANNO. IL CHELSEA MOLLA IL COLPO PER MICHAEL OLISE: STRADA SPIANATA PER IL BAYERN MONACO, PRIMA PREFERENZA DEL GIOCATORE. FRANCIA IN ATTESA PER L'ANNUNCIO DI ROBERTO DE ZERBI AL MARSIGLIA, MENTRE RADAMEL FALCAO RIABBRACCIA IL SUDAMERICA PER FIRMARE CON I MILLIONARIOS FC. IL GALLES PENSA A RYAN GIGGS-BIS PER IL POST-PAGE.

Joao Cancelo al Barcellona in via definitiva ma non in prestito. È questo il vincolo posto dal Manchester City che invece vuole vendere una volta per tutte il terzino destro portoghese e incassare almeno 20-25 milioni di euro, al contrario del club catalano al momento fermo alla richiesta di prestito. Riguardo agli spagnoli, Hansi Flick dà il benvenuto al baby Casadò, fresco di rinnovo fino al 2028 e nuovo pezzo fisso della rosa dopo anni di gavetta nelle retrovie. José Mourinho ha fretta di cominciare al Fenerbahce e ha già definitivo il rinnovo di Mert Hakan Yandaş, uno dei capitani della squadra, fino al 2026. Dentro invece il neo-arrivato Levent Mercan, con un contratto fino al 2027. Sempre in Turchia parole importanti emergono da Mauro Icardi: "Resteremo al Galatasaray la prossima stagione, vedremo dopo, ma per ora resto al Galatasaray", la dichiarazione del centravanti argentino che almeno per un anno non si sposterà.

In Inghilterra Michael Olise ruba l'occhio, ma il Chelsea decide di tirarsi fuori dalla corsa. Restano Bayern Monaco e Newcastle, con Manchester United sullo sfondo, ma l'ala classe 2001 avrebbe fatto sapere della preferenza per il club tedesco che dovrebbe trovare l'accordo con il Crystal Palace, vista la clausola di svincolo presente nel contratto stipulato con il giocatore francese. In Francia c'è fermento per l'atteso annuncio di Roberto De Zerbi come nuovo allenatore dell'OM, ma l'affare sembra andare per le lunghe. Il motivo risiede nei cavilli contrattuali del tecnico, con i legali alle prese con la clausola di svincolo dal Brighton da 6 milioni da sistemare. Oltre ai contratti per i dipendenti che RDZ vorrebbe portarsi a Marsiglia.

La Nazionale del Galles invece dopo aver esonerato Robert Page sta riflettendo sul degno erede e in corsa ci sono due profili: uno già noto, Ryan Giggs, ex commissario tecnico tra il 2018 e il 2022 e che portò la squadra dei dragoni ad Euro 2020 prima di dimettersi; l'altro nome è quello di Craig Bellamy. Radamel Falcao invece se ne torna in Sudamerica, salutando il Vecchio Continente per approdare ai Millionarios FC in Colombia: "Il sogno dell Tigre, il sogno di tutti", scrive la società nell'annuncio. Falcao torna agli albori, a 38 anni nella squadra in cui ha vissuto la sua infanzia.