HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » milan » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Politano verso il Napoli, è l'acquisto giusto?
  Sì, dà un'alternativa all'irriconoscibile Callejon dell'ultimo periodo
  No, al Napoli sarebbe servito un giocatore diverso
  No, il campionato azzurro è compromesso, a prescindere dagli arrivi

Amaro esordio per Gattuso: il Parma espugna il San Paolo con Gervinho

14.12.2019 20:31 di Simone Lorini    articolo letto 13402 volte
Amaro esordio per Gattuso: il Parma espugna il San Paolo con Gervinho
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Esordio amaro per il nuovo tecnico del Napoli Rino Gattuso, con la sua squadra sconfitta da un Parma generosissimo, sprecone e infine trionfatore al San Paolo, nella serata che doveva segnare la rinascita degli azzurri e invece fa volare i crociati al settimo posto solitario della classifica con 24 punti. Di Kulusevski il gol iniziale, nella ripresa pari di Milik e nuovo vantaggio ducale in pieno recupero, grazie a Gervinho.

Inizio di gara shock per il Napoli, con Gattuso che assiste inerme all'ennesima topica stagionale di Koulibaly, autore di una stagione disastrosa fino a questo momento: lancio lungo per la spizzata di Cornelius, il senegalese cicca l'intervento e lancia così in porta Kulusevski, che davanti a Meret non sbaglia, insaccando rasoterra. Koulibaly si fa anche male nell'occasione ed è costretto a lasciare il terreno: passano 30 secondi e il Parma può fare bis, ma Cornelius sbaglia scelta servendo male Gervinho, che perde anche palla. Gattuso chiede a Fabian Ruiz più movimento senza palla, intanto il Parma pareggia i conti degli infortuni: ennesimo guaio muscolare, fuori Cornelius e dentro Sprocati. Il Napoli si posiziona stabilmente nella metàcampo ducale, ma le conclusioni pericolose sono rare: la migliore capita a Insigne, pescato con una verticalizzazione improvvisa di Milik che lo proietta davanti a Sepe. Incredibile come la conclusione del capitano finisca a lato, con Sepe irrimediabilmente battuto.

È proprio il fischiatissimo Insigne a riaccendere l'entusiasmo del San Paolo: calcio di punizione forte e preciso, Sepe respinge come puo e pochi minuti dopo deve ripetersi su tiro-cross di Milik, sempre insidioso. Termina al 63' il ritorno al 4-3-3 del Napoli di Rino Gattuso, che torna ai quattro centrocampisti in linea togliendo Allan e accentrando Ruiz e Zielinski, con Insigne e Callejon larghi e Mertens-Milik in attacco. La scelta paga subito: è il belga, subentrato al centrocampista brasiliano, a servire Milik per il gol dell'1-1. Stacco imperioso su Iacoponi e colpo di testa su cui Sepe non può nulla. Il Parma torna a rendersi pericoloso con Gervinho, che si beve due avversari e incrocia col sinistro, trovando un Meret ancora strepitoso. E proprio l'iivoriano firma la rete del sorpasso, con un coast to coast che lo vede siglare il 2-1 dopo scambio ravvicinato col solito Kulusevski.

Rileggi la diretta scritta della sfida tra Napoli e Parma su TMW!

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Milan

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510