Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / milan / Altre Notizie
Milan, Stillitano su RedBird: "Serve tempo per far crescere il business. Liverpool modello"TUTTOmercatoWEB.com
martedì 7 giugno 2022, 16:53Altre Notizie
di Lorenzo Di Benedetto

Milan, Stillitano su RedBird: "Serve tempo per far crescere il business. Liverpool modello"

In merito al futuro del Milan con RedBird, Charlie Stillitano, potente uomo d'affari che ha portato il calcio negli Stati Uniti, ha rilasciato un'intervista a Tuttosport: "C’è bisogno di tempo per far crescere il business. Non è un asset basato unicamente sui trofei, non c’è un magnate che non bada a spese. Il giusto paragone può essere fatto con il percorso del Liverpool. I Reds sono un modello da seguire, per una squadra costruita in tanti anni. I rossoneri però già ora possono contare su una rosa composta da giocatori molto competitivi. Secondo me quindi non ci saranno investimenti stile PSG o City ma RedBird si affiderà alla capacità di Ivan Gazidis, Paolo Maldini, Frederic Massara e Stefano Pioli, che sono stati bravissimi, sanno come far crescere ancora i calciatori. Quando Silvio Berlusconi e Adriano Galliani compravano i calciatori più bravi e questi scendevano in campo, lo stadio era sempre pieno e contavano soltanto i risultati sportivi. Il calcio una volta era solo... calcio sul campo. Oggi servono le risorse economiche per aumentare i ricavi ed essere in attivo. E al Milan lo sanno benissimo. Sarà fondamentale quindi per i rossoneri, come per tutte le altre squadre italiane, la questione relativa all'impianto sportivo. Così ci si potrà avvicinare alle grandi d’Europa".