Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / milan / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 21 settembreTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 22 settembre 2022, 01:00Serie A
di Michele Pavese

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 21 settembre

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
RANOCCHIA DICE ADDIO AL MONZA: È RISOLUZIONE. INTER, RETROSCENA KOSTIC: PIACEVA ALLA DIRIGENZA MA INZAGHI GLI PREFERI GOSENS. MILAN AL LAVORO PER IL RINNOVO DI BENNACER. MERET-NAPOLI, ACCORDO VICINO PER IL PROLUNGAMENTO. SALERNITANA, OBIETTIVI RUGGERI E TAHIROVIC

Il Monza ha annunciato, a sorpresa, la risoluzione contrattuale del contratto di Andrea Ranocchia, reduce dal grave infortunio al perone (per la precisione distorsione alla caviglia e frattura composta del perone, ndr) che di fatto aveva quasi certamente concluso la sua stagione: "AC Monza comunica che Andrea Ranocchia e il Club hanno risolto consensualmente il contratto in data odierna. AC Monza ringrazia @23_Frog per questi mesi trascorsi insieme e gli augura il meglio per il futuro".

Retroscena di mercato legato all'arrivo di Robin Gosens all'Inter, una scelta fortemente voluta da Simone Inzaghi nello scorso gennaio, quando fu lo stesso tecnico a far capire di essere a corto di uomini sulle corsie. Per poi esprimere una netta preferenza per Gosens, in quel momento infortunato dopo due stagione meravigliose con l'Atalanta: molto più di Kostic, che alla dirigenza piaceva.

L'addio estivo di Franck Kessie sembrava aver lasciato una voragine nel centrocampo del Milan, che non aveva inserito calciatori con caratteristiche simili a quelle dell'ivoriano. In questa prima fase di stagione, però, nella mediana rossonera sta brillando la stella di Ismael Bennacer, sempre più leader della squadra di Pioli. I dialoghi tra il club e l'entourage del giocatore per rinnovare il contratto in scadenza nel 2024 sarebbero ripartiti con forza: il Milan vuole prolungare con l'algerino, con cui si era raggiunto un accordo di massima nella scorsa primavera, salvo poi un repentino cambio di idee degli agenti del centrocampista, che con il cambio societario in corso avevano alzato le proprie richieste.

In estate sembrava lontanissimo da Napoli ma ora Alex Meret è molto vicino a prolungare con gli azzurri. Il portiere della Nazionale sarebbe molto vicino ad un accordo con il club partenopeo per rinnovare il contratto in scadenza tra pochi mesi, a giugno 2023. Dopo mesi di trattative un principio di accordo è ormai stato raggiunto, con Meret pronto a legarsi ancora alla società di De Laurentiis.

Morgan De Sanctis sta già studiando il mercato di gennaio. Il direttore sportivo della Salernitana, che ha assistito dal vivo a Roma-Atalanta nell'ultimo turno di campionato, ha nel mirino due giovanissimi dei due club: il difensore della primavera giallorossa Benjamin Tahirovic e Matteo Ruggeri, terzino sinistro dell'Atalanta già allenato da Davide Nicola nella scorsa stagione.

Una dinamica di mercato avrebbe potuto portare Lorenzo Montipò in Liga. Il portiere del Verona, tra i migliori nel suo ruolo nel corso dello scorso campionato, e protagonista a Firenze nel corso dell’ultima giornata di campionato parando un rigore a Biraghi, ha un contatto con l’Hellas fino al 2025 ma in estate il Celta ha bussato alla sua porta.

NIZZA, ANCORA NESSUN ACCORDO CON POCHETTINO. MORATA: "A GENNAIO VICINO AL BARCELLONA. ALLEGRI NON MI FECE PARTIRE". XEKA È UN NUOVO GIOCATORE DEL RENNES, MICHEL IL NUOVO TECNICO DELL'OLYMPIACOS. BORUSSIA DORTMUND, DUE RINNOVI COMPLICATI: BELLINGHAM E MOUKOKO. ARSENAL SU LINDSTRAM DELL'EINTRACHT.

Il destino di Lucien Favre sembra ormai segnato, ma lo svizzero è ancora l'allenatore del Nizza e ha diretto l'ultima sessione di allenamento. La società, nel frattempo, continua a cercare il sostituto: il nome più caldo è quello di Mauricio Pochettino ma manca l'accordo sullo stipendio dell'ex tecnico del Paris Saint-Germain..

In un'intervista concessa a Cadena Ser, l'ex attaccante della Juventus Alvaro Morata ha parlato delle voci di mercato dello scorso gennaio, che lo hanno visto per qualche giorno molto lontano da Torino e ad un passo dal Barcellona di Xavi: "È vero, c'è stato un interesse del Barcellona. Mi ha chiamato Xavi, abbiamo parlato di calcio, di tutto. È stato un piacere, ho apprezzato che un ex giocatore come Xavi contasse su di me, mi ha fatto sentire bene. Ho avuto 4-5 opportunità buone, ma Allegri ha bloccato tutto. È stato chiaro: 'Voglio che resti, ti voglio vedere giocare con Vlahovic'. Per me era uno sforzo giocare sulla sinistra, ma l'ho fatto".

Xeka è un nuovo giocatore del Rennes. Ad annunciarlo è il club francese, che specifica come il centrocampista abbia firmato per due stagioni. Attualmente era svincolato, ma in passato ha vestito le maglie di Sporting Braga, Digione e Lilla, con il quale ha conquistato la Ligue 1 e il Trophée des Champions.

Il Borussia Dortmund non si rassegna a perdere Jude Bellingham. Il calciatore è legato da un contratto con il club tedesco fino al 2025 ma, secondo quanto riportato da The Athletic, i colossi di Premier League e il Real Madrid stanno insistendo per acquistarlo. I gialloneri però stanno valutando la possibilità di fargli un'offerta di rinnovo e di inserire nel nuovo accordo una clausola risolutiva da 150 milioni di euro. Ancora lontano, invece, l'accordo per il rinnovo di Youssoufa Moukoko, che reclama maggiore spazio.

Come anticipato da TMW, Michel è il nuovo allenatore dell'Olympiacos. A renderlo noto è lo stesso club greco, che sul proprio sito ha ufficializzato di aver messo sotto contratto il tecnico, che aveva già guidato i biancorossi da febbraio 2013 a gennaio 2015.

Il mercato estivo è terminato da poche settimane ma alcune squadre stanno già pensando alla prossima finestra di trattative. L'Arsenal ha contattato i rappresentanti del centrocampista dell'Eintracht Francoforte, Jesper Lindstrøm, con la speranza di ingaggiarlo a gennaio.