Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / napoli / Serie A
LIVE TMW - Juventus, Sarri esonerato. Andrea Pirlo è il nuovo allenatore dei bianconeriTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
sabato 08 agosto 2020 20:05Serie A
di Simone Lorini
live

Juventus, Sarri esonerato. Andrea Pirlo è il nuovo allenatore dei bianconeri

Rivoluzione lampo in casa Juventus: Maurizio Sarri è stato esonerato alle 14.43 di oggi, mentre alle 20.00 è arrivato l'annuncio di Andrea Pirlo come suo successore. Un pomeriggio intensissimo per la dirigenza bianconera, che ha di fatto cancellato quanto fatto negli ultimi 400 giorni e ricominciato da zero, affidandosi peraltro ad un grande ex bianconero, ma che non ha mai allenato in precedenza. Ecco passo dopo passo tutta la giornata bianconera che ha portato al cambio di allenatore.

20.04 - Pirlo nuovo allenatore della Juventus, c'è l'annuncio ufficiale - Andrea Pirlo è il nuovo allenatore della Juventus, di seguito l'annuncio ufficiale del club bianconero attraverso il proprio sito: "Sarà Andrea Pirlo il nuovo allenatore della Juventus. 41 anni, nato a Flero in provincia di Brescia, Andrea Pirlo ha una carriera leggendaria da calciatore che lo ha portato a vincere tutto, dalla Champions League al Campionato del Mondo nel 2006. Nei suoi quattro anni alla guida del centrocampo della Juventus, Pirlo ha vinto altrettanti scudetti, una Coppa Italia e due Supercoppe. Oggi inizia un nuovo capitolo della sua carriera nel mondo del calcio. Come si era detto circa una settimana fa: da Maestro a Mister. Da oggi per il popolo juventino sarà IL Mister, poiché la società ha deciso di affidargli la guida tecnica della Prima Squadra, dopo averlo già selezionato per la Juventus Under23. La scelta odierna si basa sulla convinzione che Pirlo abbia le carte in regola per guidare, fin dal suo esordio sulla panchina, una rosa esperta e di talento per inseguire nuovi successi. Andrea Pirlo ha firmato oggi un contratto biennale fino al 30 giugno 2022".

19.21 - Pirlo verso la Prima Squadra - Andrea Pirlo dovrebbe diventare il nuovo allenatore della Juventus dopo l'addio di Maurizio Sarri, esonerato dopo il flop in Champions League. Il club bianconero intende seguire la via tracciata da Barcellona e Real Madrid, che con Guardiola e Zidane hanno promosso i tecnici delle squadre giovanili in Prima Squadra ottenendo risultati eccezionali. Una piccola differenza tuttavia c'è: Pirlo non ha mai allenato ed è stato scelto per l'Under 23 bianconera solo una settimana fa. L'ex centrocampista è in sede alla Continassa per discutere la possibilità di subentrare all'ex allenatore di Chelsea e Napoli.

18.02 - Vertice societario alla Continassa: si lavora al dopo Sarri - Terminato da poco il primo summit post-Sarri alla Continassa, sede degli allenamenti della Juventus, con Pavel Nedved e Federico Cherubini presenti: tema della discussione è ovviamente il prossimo allenatore della Vecchia Signora, dopo l'allontanamento ufficiale di Maurizio Sarri. Il braccio destro di Paratici, dopo aver ribadito il no all'offerta del Parma, è pronto ad assumere un ruolo sempre più importante nelle strategie del club bianconero, che allo stesso tempo ha negato le ipotesi di licenziamento per Paratici.

17.17 - Tre giocatori mettono like all'addio di Sarri - Maurizio Sarri lascia la Juventus dopo una stagione anche a causa di rapporti difficoltosi nello spogliatoio bianconero. Non a caso, dopo che la Juventus ha ufficializzato l'esonero dell'ormai ex allenatori sono arrivati i 'like' su Instagram di giocatori che vestono o hanno vestito la maglia della Juve in questa stagione: il primo è stato Emre Can, escluso ad agosto dalla lista Champions e venduto al Borussia Dortmund a gennaio. Poi, poco dopo, quello di Mario Mandzukic e quello di Douglas Costa

16.59 - Lazio, nessuna paura di poter perdere Inzaghi - Nessun timore di perdere Simone Inzaghi. E' quanto trapela in queste ore da Formello, dopo la decisione della Juventus di esonerare Maurizio Sarri. L'attuale allenatore biancoceleste ha un altro anno di contratto con la Lazio e tutti sono convinti che non ci sono dubbi sulla sua permanenza il prossimo anno. Anche perché Claudio Lotito non ha nessuna intenzione di lasciarlo partire e in questi giorni sta lavorando insieme al direttore sportivo Igli Tare per esaudire le sue richieste di mercato, quindi un laterale sinistro, due attaccanti e il colpo David Silva.

16.27 - Brambati rilancia l'idea Mancini per la panchina - Massimo Brambati, ospite oggi di TMW Radio, racconta gli sviluppi che potrebbero arrivare per la panchina della Juventus dopo l'addio a Sarri: "La notizia nuova è che la Juve sia in standby visto che Mancini è legato alla federazione e i bianconeri non vogliono fare un atto così forte verso la FIGC. La forzatura dovrebbe farla Mancini, è un discorso complicato. Sarebbe però un allenatore davvero perfetto per quello che cerca la Juventus. La situazione era al collasso nello spogliatoio della Juventus. Lippi forse è ora la chiave che apre la porta di Mancini alla Juventus".

16.08 - Pochettino chiede più di 10 milioni all'anno- Gazzetta.it fa il punto sul dopo Maurizio Sarri in casa Juventus. Per quanto riguarda l'ipotesi dell'ex allenatore del Tottenham, Mauricio Pochettino, la questione è la richiesta economica: l’argentino chiede un contratto da 10-12 milioni. Rispetto a Inzaghi ha un vantaggio – la finale di Champions raggiunta e in generale l’esperienza internazionale – e uno svantaggio: la conoscenza solo indiretta del calcio italiano.

15.47 - La Juventus smentisce l'addio di Paratici - Sono "totalmente infondate" le voci di un allontanamento di Fabio Paratici dalla Juventus. Lo rende noto all'ANSA il club bianconero, che smentisce le indiscrezioni circolate sul dirigente nelle ultime ore. Lo stesso presidente Agnelli, del resto, subito dopo l'eliminazione dalla Champions League aveva ribadito la fiducia nei confronti del dirigente e del vicepresidente Pavel Nedved. (ANSA).

15.30 - Cherubini bloccato: il Parma lo aveva contattato - Federico Cherubini sarà uno dei nomi da cui ripartirà il nuovo progetto della Juventus: il dirigente, attuale braccio destro di Paratici nell'area sportiva, potrebbe succedergli come nuovo direttore sportivo bianconero se fosse confermata la rivoluzione che sta investendo il club torinese. Secondo quanto da noi raccolto, Cherubini avrebbe riferito al Parma il suo no definitivo all'offerta di diventare il nuovo riferimento per il mercato dei ducali dopo l'addio di Faggiano: Andrea Agnelli gli avrebbe chiesto di rimanere in attesa di sviluppi.

15.11 - Anche Blanc come ipotesi per il dopo Sarri - Andrea Agnelli che sogna Zinedine Zidane ma non chiude a un ritorno di Massimiliano Allegri, con le piste Mauricio Pochettino, Simone Inzaghi e Andrea Pirlo tutte da monitorare. Ma attenzione, negli scorsi giorni è stato proposto alla dirigenza della Juventus anche Laurent Blanc. Ora nella scuderia Gestifute, che sul mercato ha provato a discutere con la Juve anche di Rafael Leao, è un nome che balla da settimane sul mercato delle panchine europee.

14.51 - Clamorosa idea Pirlo per la successione di Sarri - C'è anche la clamorosa ipotesi Andrea Pirlo per la sostituzione di Maurizio Sarri sulla panchina della Juventus. Secondo quanto riportato da Sky Sport tra i vari scenari ci sarebbe anche quello che riguarda il neo tecnico dell'Under 23, presentato la scorsa settimana, anche se l'ex centrocampista non è certo, per ovvi motivi legati all'esperienza, la prima scelta.

14.44 - Comunicato ufficiale: Sarri esonerato - Juventus Football Club comunica che Maurizio Sarri è stato sollevato dal suo incarico di allenatore della Prima Squadra. La Società desidera ringraziare il tecnico per aver scritto una nuova pagina della storia bianconera con la vittoria del nono Scudetto consecutivo, coronamento di un percorso personale che lo ha portato a scalare tutte le categorie del calcio italiano.

14.37 - Anche Paratici a rischio licenziamento - Secondo quanto rivela Sky, la rivoluzione di Andrea Agnelli non riguarderebbe solo Maurizio Sarri, il suo esonero è infatti atteso a minuti anche a livello ufficiale. Potrebbe pagare anche Fabio Paratici, uomo mercato della Juventus che ha scelto in prima persona Sarri come erede di Allegri, in virtù dell'anno non eccezionale dei bianconeri, con le quotazioni di Federico Cherubini in grande ascesa. L'attuale direttore sportivo bianconero infatti avrebbe difeso anche oggi l'operato del tecnico, non ritenendolo il principale protagonista del flop europeo di Ronaldo e compagni.

14.08 - La Juve ha fatto la sua scelta. Maurizio Sarri verrà esonerato. La decisione è stata presa e presto dovrebbe arrivare l'annuncio ufficiale. Nelle prossime ore verrà scelto il suo successore.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000