Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / napoli / A tu per tu
...con Luciano MoggiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Simone Calabrese
domenica 17 gennaio 2021 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

...con Luciano Moggi

“Papu-Eriksen, si può: non mi meraviglierei di uno scambio,sarebbe un’opportunità. Inter, ti manca autostima per lo Scudetto sarà lotta con la Juve. Milan? No,è inferiore. Mandzukic ok ma no sei mesi”
“Stasera nessuno andrà allo sbaraglio, almeno inizialmente”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex direttore generale della Juventus, Luciano Moggi, fotografa la partita tra i bianconeri e l’Inter che andrà in scena stasera.

Quale sarà il copione della partita stasera?
“L’Inter l’avversario e lo dimostra la partita contro la Roma o addirittura quella contro lo Spezia in casa. É una squadra che si mette dietro e ha giocatori abili per il contropiede. Però anche la Juve ha interesse a tenere il risultato”.
Direttore, è anche tempo di mercato. Cosa serve alla Juve?
“Se si guarda il campo nazionale non serve niente a nessuno. Alla Juve in ambito internazionale serve qualcosa a centrocampo, ma per il solo campionato non le occorre nulla”.

E all’Inter?
“Nulla. Soltanto il rendimento di chi è stato acquistato. L’Inter in Europa non partecipa, non deve fare proprio niente sul mercato”.

Scudetto: chi lo vincerà?
“Prima bisognerà vedere come andranno i recuperi. Se la Juve dovesse vincere contro il Napoli la classifica avrebbe un altro valore. Oggi è un campionato difficile da decifrare. Ma è una lotta tra Inter e Juve”.

Niente Milan?
“Lo vedo inferiore a Inter e Juventus anche se ha giocatori importanti in vari settori. Donnarumma è tra i migliori, Theo Hernandez pure, Kessie e Calhanoglu idem. Attorno a loro e a Ibra ruotano dei giovani pieni di autostima. L’Inter quando vinceva contro la Roma ha dato segnali di mancanza di autostima non attaccando più. Le differenze sono queste. Però il gruppo di Inter e Juve è più forte”

È il mercato del Papu Gomez. Ci pensa l’Inter, che potrebbe mettere sul piatto uno scambio di prestiti Eriksen.
“Uno scambio che mi convince. Eriksen lo vedrei bene all’Atalanta e Gomez all’Inter pure, al posto di Sanchez. Non mi meraviglierei se alla fine si facesse questa operazione. È un’opportunità. Con Eriksen l’Atalanta avrebbe più geometria nel gioco. Gomez invece sarebbe perfetto come sostituto di Sanchez”.

Il Milan valuta Mandzukic.
“Se dovesse fare un contratto di sei mesi lo vedrei molto male. Se invece andasse al Milan per un anno e mezzo potrei dire che si sente ancora in forze per fare qualcosa di buono: è un professionista vero, ma non gioca da un anno e mezzo”.

Che mercato dobbiamo aspettarci entro l’1 febbraio?
“Dovremmo aspettarci le società piene di soldi. Invece sì pensa ai prestiti. E ad operazioni in stile Milan con gente come Meite che andrà in panchina. Niente acquisti roboanti. Le società non possono muoversi. Poi in estate sarà un’altra storia”.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000