Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Nato Oggi...
Marcelo Zalayeta, El Panteron: l'uomo dai gol importanti con la maglia della JuveTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
lunedì 5 dicembre 2022, 05:00Nato Oggi...
di Simone Bernabei

Marcelo Zalayeta, El Panteron: l'uomo dai gol importanti con la maglia della Juve

Marcelo Zalayeta verrà ricordato da tutti i tifosi della Juventus non tanto per le stagioni nelle quali ha indossato la maglia bianconera, ma per la rete messa a segno al Camp Nou in Champions League, nella stagione 2002/2003, ai tempi supplementari nei quarti di finale, che permise alla Vecchia Signora di approdare in semifinale. Nato calcisticamente nel Danubio, dopo essere passato al Penarol, arrivò in Italia nel 1997, con la Juve che lo pagò 5 miliardi di lire. L'ultima gara giocata in bianconero risale al 2007, in Serie B, ma in quei 10 anni ha vestito anche le maglie di Empoli, Siviglia e Perugia, prima di lasciare definitivamente Torino per approdare al Napoli, dove è rimasto per due stagioni. L'attaccante ha poi chiuso la sua esperienza italiana al Bologna, prima di passare al Kayserispor e di chiudere la sua carriera al Penarol. Con la maglia della Nazionale uruguayana ha invece disputato 35 gare segnando 10 reti e classificandosi al secondo posto nella Copa America del 1999. Oggi Zalayeta compie 44 anni.

Sono nati oggi anche Klaus Allofs, Renzo Contratto, Matteo Ferrari, Abdelkader Ghezzal, André-Pierre Gignac, Jacopo Sala, Ross Barkley, Luciano Vietto e Anthony Martial.