Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / In Primo piano
Gazzetta - 188 giorni senza gol, Kvara in calo da marzo: prevedibile e fuori formaTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 23 settembre 2023, 08:20In Primo piano
di Redazione Tutto Napoli.net
per Tuttonapoli.net

Gazzetta - 188 giorni senza gol, Kvara in calo da marzo: prevedibile e fuori forma

Centottantotto. Sono i giorni trascorsi dall’ultimo gol di Khvicha Kvaratskhelia, scrive la Gazzetta dello Sport con riferimento al 19 marzo

Centottantotto. Sono i giorni trascorsi dall’ultimo gol di Khvicha Kvaratskhelia, scrive la Gazzetta dello Sport con riferimento al 19 marzo, quando il georgiano prese parte al poker del Napoli in casa del Torino, andando a segno su rigore, prima di una sosta per le nazionali che restituì poi una squadra senza quella brillantezza che aveva caratterizzato gran parte della cavalcata scudetto:

"È chiaro che adesso non sia più una novità. I suoi colpi migliori sono studiati e analizzati nel dettaglio dalle formazioni avversarie, che da mesi approntano raddoppi sistematici. Lo spazio per forza di cose si riduce, i movimenti sono limitati e le traiettorie sia di corsa che di passaggio si restringono subito. Le libertà di cui godeva in passato ormai sono soltanto un lontano ricordo e bisogna prenderne atto, cercando soluzioni alternative.

L’infortunio patito al ginocchio durante l’amichevole di inizio agosto col Girona l’ha costretto a saltare parte della preparazione estiva e la sfida col Frosinone. Contro il Sassuolo, invece, ha disputato soltanto la mezzora finale. Negli impegni successivi è sempre partito titolare e sistematicamente cambiato. Non è così bruciante, preciso e lucido come in passato".