Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Le Interviste
Boniek: “Zielinski a zero farebbe gola a molti club. Il Napoli gioca bene, ma è sfortunato”TUTTO mercato WEB
martedì 5 dicembre 2023, 19:10Le Interviste
di Francesco Carbone
per Tuttonapoli.net

Boniek: “Zielinski a zero farebbe gola a molti club. Il Napoli gioca bene, ma è sfortunato”

Zibi Boniek, vicepresidente UEFA, è intervenuto nel corso di 'Radio Goal', trasmissione in onda su Radio Kiss Kiss Napoli

Zibi Boniek, vicepresidente UEFA, è intervenuto nel corso di 'Radio Goal', trasmissione in onda su Radio Kiss Kiss Napoli: “Credo che il sorteggio del girone dell’Italia sia stato un bene per gli azzurri, basti pensare a quello che hanno provato Spagna e Croazia quando hanno pescato i campioni d’Europa in carica. Secondo me gli azzurri avranno ottime possibilità di passare il turno e difendere il titolo.

Se avessi giocato nel Napoli quando ero calciatore? Non si è mai presentata l’opportunità però mi sarebbe piaciuto di stare nella stessa squadra con Maradona, il più forte di tutti i tempi. Juventus-Napoli? Il Napoli gioca bene ed è molto sfortunato. Anche con l’Inter mi è piaciuto moltissimo nonostante la sconfitta. Se Zielinski dovesse arrivare allo svincolo farebbe gola a tantissime squadre, non so perchè si è arrivati a questa situazione e non ho mai approfondito perché non ho sentito Piotr. Poi il calciatore ha anche il diritto di andare allo svincolo. Non ho mai parlato con lui a tal proposito, però il calciatore è fortissimo ed ha ancora tanto ancora da dire”.