Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Le altre di A
Milan, Pioli ora pensa al 4° posto: "Dobbiamo guardarci le spalle"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 9 dicembre 2023, 21:45Le altre di A
di Redazione Tutto Napoli.net
per Tuttonapoli.net

Milan, Pioli ora pensa al 4° posto: "Dobbiamo guardarci le spalle"

L’allenatore del Milan Stefano Pioli ha parlato ai microfoni di DAZN dopo la sconfitta esterna contro l’Atalanta.

L’allenatore del Milan Stefano Pioli ha parlato ai microfoni di DAZN dopo la sconfitta esterna contro l’Atalanta.

Rammarico per non averla quantomeno pareggiata?
"E' tutto lì. In parità numerica, sembrava che l'inerzia fosse più dalla nostra parte. Bisogna essere più lucidi anche nelle scelte difensive e sono errori che ci costano tanto".

Un commento sui primi due gol presi?
"Quando si prende tre gol, non abbiamo lavorato bene di squadra in fase difensiva. Non siamo stati scaltri a prendere gli inserimenti. Abbiamo ripreso la partita con intensità e qualità, era da portare a casa con un risultato positivo e usciamo con una sconfitta pesante".

Le assenze in difesa possono essere un alibi?
"Le assenze ci sono, ma la partita l'abbiamo giocata e nel primo tempo meglio dei nostri avversari. Certe ingenuità pesano, dovremo migliorare nelle prossime gare".

Bene il rientro di Bennacer.
"Fosse finita la partita 2-2, tante cose sarebbero state positive. Volevamo dare continuità, ci siamo stati dentro la partita e purtroppo i nostri avversari dentro l'area sono stati più bravi di noi".

Giroud e Jovic?
"Possono giocare insieme, poi però dobbiamo modificare centrocampo ed esterni. Abbiamo una partita importantissima in Europa, vogliamo rimanerci e abbiamo un solo risultato a disposizione. Testa alla Champions e poi al campionato con ancora più attenzione".

Guarda la classifica in avanti o alle spalle?
"Volevamo cercare un filotto di vittorie, se non ci riesci devi guardati anche alle spalle. Pensiamo a vincere tante partite, poi alla classifica".