Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Serie A
Giuntoli, una bella gatta da pelare: deve portare il monte-ingaggi Juve sotto i 100mlnTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2023 @fdlcom
domenica 9 giugno 2024, 17:30Serie A
di Redazione Tutto Napoli.net
per Tuttonapoli.net

Giuntoli, una bella gatta da pelare: deve portare il monte-ingaggi Juve sotto i 100mln

La Juventus ha l'obiettivo di abbassare il monte-ingaggi sotto i 100 milioni di euro e per farlo dovrà sbarazzarsi degli stipendi più esosi. Non sarà facile

Cristiano Giuntoli ha una bella gatta da pelare in questo mercato: la Juventus ha l'obiettivo di abbassare il monte-ingaggi sotto i 100 milioni di euro e per farlo dovrà sbarazzarsi degli stipendi più esosi. Non sarà facile. Lo scrive il Corriere dello Sport: "Rabiot, Chiesa e Szczesny, tre pilastri che non stanno trovando l’accordo con la Juve per il rinnovo, complicando i piani del mercato, offrono inavvertitamente una possibile svolta allo stallo.

Al punto che in molti, alla Continassa, cominciano a chiedersi se perderli non sia più redditizio che trattenerli. Adrien guadagna 14 milioni lordi ogni anno (e la proposta di prolungamento è sulle stesse cifre), Fede e Tek altri 13 a testa con scadenza al 2025.

La Juve, che vuole ridurre il monte stipendi portandolo sotto la soglia dei 100 milioni lordi rispetto ai 125 attuali, non sembra gradire questo gioco al rialzo e potrebbe anche decidere di abbandonare una volta per tutte il tavolo della trattativa.

D’altro canto, nel fianco della Signora non c’è soltanto questa spina. Pensate al rinnovo di Vlahovic, che guadagnerà 12 milioni netti (circa 23 lordi) da settembre e che non intende rivedere l’accordo al ribasso. La Juve sperava di convincerlo ad accettare due anni in più di contratto – 2028 anziché 2026 ma a 8 milioni (4 in meno) e ovviamente la distanza tra le parti è ampia".