Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Le Interviste
Conte, l'ex vice: "Ecco perché ha scelto Napoli. Avrà già chiamato i giocatori per motivarli"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 12 giugno 2024, 20:10Le Interviste
di Antonio Noto
per Tuttonapoli.net

Conte, l'ex vice: "Ecco perché ha scelto Napoli. Avrà già chiamato i giocatori per motivarli"

“Arrivo di Conte cosa può portare l’entusiasmo di una piazza dopo un anno difficile, e l’ambizione di poter ambire a qualcosa di importante".

Arrivo di Conte cosa può portare l’entusiasmo di una piazza dopo un anno difficile, e l’ambizione di poter ambire a qualcosa di importante. Con Antonio - ha detto l’ex calciatore e vice di Conte al Siena e alla Juventus Angelo AlessioRadio Marte nel corso di 'Forza Napoli Sempre'- si può progettare un futuro competitivo

Le conferme di Di Lorenzo e Kvaratskhelia sono i primi punti da affrontare, Antonio vuole tenerli in rosa e conoscendolo credo lui abbia già chiamato personalmente i calciatori per convincerli a rimanere a Napoli. Credo che alla fine entrambi rimarranno, Antonio ha un modo di parlare con i calciatori schietti ed aperto, credo lo farà anche con i calciatori che arriveranno a Napoli.4-2-4 o 3-5-2? Di base penso che utilizzerà un 3-4-2-1 o un 3-4-3 , da poter modificare durante le partite. Ci vuole un po’ di tempo perché i calciatori assimilino i nuovi principi di gioco, ma credo partirà dalla difesa a 3.  

Come gestire rapporto con De Laurentiis? Due caratteri forti ma c’è un bene comune che è il bene del Napoli e penso che per questo andranno d’accordo. Antonio credo abbia avuto rassicurazioni sulla scelta di giocatori che dovranno arrivare e che dovranno essere funzionali al suo gioco. Sono certo che il presidente asseconderà Conte, perché quando prendi un allenatore così devi lasciarlo fare con una certa autonomia. Prenderanno le decisioni di concerto e di comune accordo. 

Sfida allettante per Conte, uomo del sud? Credo che Antonio abbia scelto Napoli anche per questo, è davvero un convinto meridionalista e l’entusiasmo tipico dei tifosi del Napoli sarà stata un’ulteriore motivazione”.