Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Le Interviste
Montervino: "Da capitano mi aspetto che Di Lorenzo parli e spieghi le sue motivazioni"TUTTO mercato WEB
venerdì 14 giugno 2024, 18:30Le Interviste
di Redazione Tutto Napoli.net
per Tuttonapoli.net

Montervino: "Da capitano mi aspetto che Di Lorenzo parli e spieghi le sue motivazioni"

Francesco Montervino, dirigente sportivo, ha rilasciato un’intervista a Radio Goal, in diretta su Kiss Kiss Napoli

Francesco Montervino, dirigente sportivo, ha rilasciato un’intervista a Radio Goal, in diretta su Kiss Kiss Napoli: “Adesso si inizia a fare una rete giusta per capire chi sarà la prima scelta, la seconda o la terza in caso di cessioni clamorose. Il Napoli deve ripartire forte per dimenticare subito la stagione passata. Conte ha capito che la cosa da fare è quella di ripristinare un ambiente deluso pèer la stagione scrosa e la prima cosa che si può fare è aprire le braccia ed accogliere persone che hanno bisogno di affetto. Poi ha usato due paroline magiche, quel famoso ‘amma faticà’, sono una garanzia per il pubblico napoletano.

Di Lorenzo? E’ possibile ricucire lo strappo, il Napoli deve ripartire da lui, ma dal capitano mi aspetto che parli e che faccia sentire le sue motivazioni. Non è detto che uno non possa palesare la voglia di andar via, ma deve spiegare le motivazioni. I tifosi del Napoli lo hanno portato in cielo e in tanti hanno tatuato lo scudetto con Di Lorenzo che alza la coppa. Ci sono situazioni che vanno affrontate e sono convinto che lui lo faccia e sono convinto che lui resterà a Napoli. Lukaku, Gimenez o Dovbyk? Opterei per Lukaku che conosce già il nostro campionato, è gradito a Conte che lo ha avuto all’Inter. Sa benissimo come bisogna lavorare. Gli altri due sono più di prospettiva, vengono da stagioni straordinarie, ma metterei in cima Lukaku”.