Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Le Interviste
Corazzi: “Non lo dirà mai, ma per Conte è un bene non fare le coppe”
domenica 16 giugno 2024, 15:00Le Interviste
di Antonio Noto
per Tuttonapoli.net

Corazzi: “Non lo dirà mai, ma per Conte è un bene non fare le coppe”

Emanuele Corazzi, giornalista di Cronache di Spogliatoio, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: "Conte non lo dirai mai, ma il fatto di non fare le coppe è un bene per il Napoli. Il primo step del Napoli è tornare ad essere competitivo in Coppa Italia e in campionato, lottare fino all’ultimo. Se l’Inter fa un altro campionato da 90-95 punti, vincere diventa molto difficile anche per Conte. Ma se l’Inter con il nuovo format della Champions inizia a perdere qualche punto, allora il Napoli può lottare insieme alla Juventus. Ho detto tante volte che Conte è il numero uno al mondo al colmare il gap nell’immediato, poi sulla lunga se le cose non le fai come vuole lui possono esserci delle frizioni.  

Sostituto di Osimhen? Sarei felice se il Napoli prendesse Lukaku, è vero che non è un attaccante spendibile per il futuro ma quando prendi Conte devi pensare di prendere un pacchetto instant, non è un progetto di 8 anni come Gasperini. Lukaku ha conoscenza del campionato italiano e dei meccanismi di Conte, è un attaccante che ti garantisce dai 13 ai 20 gol. Ma se dovessi scegliere prenderei Dovbyk, giusto per cambiare questo meccanismo. E’ un attaccante che ha segnato tanto nella Liga e avrebbe potuto segnare ancora di più. Certo viene da un campionato straniero e potrebbe avere un margine di adattamento”.