Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Serie A
Napoli, Kvaratskhelia vuole esserci con l'Udinese: oggi giornata decisiva a Castel VolturnoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 10 novembre 2022, 07:30Serie A
di Antonio Gaito

Napoli, Kvaratskhelia vuole esserci con l'Udinese: oggi giornata decisiva a Castel Volturno

Il Napoli vola sulle ali dell'entusiasmo e già da ieri è certo l'ennesimo sold-out per l'ultima sfida del 2022. Sabato pomeriggio ci sarà l'Udinese di Sottil tra i partenopei e l'undicesima vittoria di fila in campionato, prima della sosta mondiale che vedrà in Qatar soltanto cinque azzurri (Kim, Olivera, Zielinski, Anguissa e Lozano) anche se ci spera fino all'ultimo anche Mario Rui. La squadra di Spalletti vuole chiudere in bellezza, magari allungando ulteriormente sulle inseguitrici considerando diversi scontri diretti, e per la sfida ai friulani potrebbe contare nuovamente su Kvaratskhelia.

Oggi giorno decisivo
Il georgiano non vuole chiudere il 2022 in tribuna a guardare i compagni. La lombalgia acuta rimediata dopo Liverpool, che gli ha fatto saltare Atalanta ed Empoli, sembra dargli tregua ed anche ieri s'è presentato a Castel Volturno nel giorno di riposo per sottoporsi alle terapie del caso. Kvaratskhelia vuole esserci, almeno per poter dare un contributo dalla panchina, ed oggi si capirà di più sulle sue possibilità di scendere in campo: c'è bisogno però che già da oggi ci siano ulteriori miglioramenti per poter ritrovare il campo e riaggregarsi al gruppo.

Pronte le solite rotazioni
Spalletti continuerà ad alternare i soliti co-titolari: Juan Jesus si riprenderà il posto al fianco di Kim, lo stesso dovrebbe accadere con Olivera a sinistra. In mediana dopo il gol dalla panchina Zielinski è pronto a tornare dall'inizio con Anguissa e Lobotka a cui Spalletti chiederà l'ultimo sforzo. In attacco nella solita alternanza toccherà a Lozano, devastante dalla panchina con l'Empoli con gol e assist, nel tridente con Osimhen ed uno tra Elmas o Raspadori se Kvaratskhelia non dovesse farcela.