Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Serie A
FIFA, Infantino candidato unico alla presidenza: "Un onore lavorare per la comunità del calcio"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 17 novembre 2022, 23:33Serie A
di Dimitri Conti
fonte ANSA

FIFA, Infantino candidato unico alla presidenza: "Un onore lavorare per la comunità del calcio"

Candidato unico per elezioni marzo. "Mondiale sarà strepitoso"
(ANSA) - ROMA, 17 NOV - "Oggi è un giorno speciale per me, ieri sera a mezzanotte è scaduto il termine per la presentazione delle candidature alla presidenza della Fifa per i prossimi quattro anni e questa mattina la Fifa ha confermato che alle elezioni del 16 marzo del prossimo anno ci sarà un solo candidato, e quello sono io. Vorrei ringraziare le oltre 200 associazioni membri della Fifa, tutte e sei le confederazioni che mi hanno sostenuto in questa campagna. Sono onorato di poter servire la comunità calcistica globale anche per i prossimi quattro anni": così il n.1 della Fifa, all'inaugurazione di Generation Amazing, a Doha, ha annunciato la sua candidatura (unica) per le prossime elezioni per la presidenza della Fifa. "Generation Amazing, è davvero un programma straordinario - ha aggiunto - Siamo qui a Doha, in Qatar, con accanto la città dell'istruzione. Uno degli stadi più belli. Tutti gli otto stadi della Coppa del Mondo sono bellissimi. Siamo a tre giorni dal calcio d'inizio di una Coppa del Mondo che sarà strepitosa". Infantino ha poi sottolineato che il Mondiale del Qatar arriva "due anni dopo una pandemia in cui il mondo intero si è chiuso, bloccato. E ora sentiamo che dobbiamo aprirci e riunirci di nuovo" (ANSA).