Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / palermo / Interviste
Ex Frosinone, Longo: "Palloni in campo contro il Palermo? Fa parte del gioco..."TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
martedì 9 agosto 2022, 12:49Interviste
di Marcello Scuderi
per Tuttopalermo.net

Ex Frosinone, Longo: "Palloni in campo contro il Palermo? Fa parte del gioco..."

Moreno Longo, ex allenatore di Frosinone e Torino tra le altre, ai microfoni di TMW ha parlato del suo accostamento al Palermo delle scorse settimane in cui il suo nome figurava tra quelli in lista per il ruolo di tecnico rosanero nonostante gli attriti con la piazza palermitana per l'episodio dei play-off di Serie B di alcuni anni fa, con alcuni giocatori ciociari, in vantaggio di risultato, che tiravano palloni in campo durante i minuti finali per far fermare il gioco bloccando alcune azioni offensive rosanero. Ecco quanto evidenziato da TuttoPalermo.net: "La notizia l’ho vissuta come una bella notizia. Palermo è una grande piazza. Quando ero a Frosinone lottavo con tutte le forze per il Frosinone e ho fatto il professionista. Sarei andato dando il centodieci percento. Palloni in campo in quella finale play-off? Ripeto, sono un professionista e cerco di lavorare al massimo per il club in cui. In quel Frosinone-Palermo la A era un obiettivo da raggiungere e l’ho raggiunta. I palloni beh, fa parte del gioco anche quello. Un nostro ragazzo, Citro, fece quel gesto istintivo, non potevano ne tornare indietro e ne metterlo alla gogna. Sa di avere sbagliato”.