Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / palermo / Primo Piano
Palermo, Corini: "L'avversario è di rilievo"TUTTO mercato WEB
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
sabato 4 febbraio 2023, 13:10Primo Piano
di Mario Giglio
per Tuttopalermo.net

Palermo, Corini: "L'avversario è di rilievo"

Eugenio Corini, allenatore del Palermo, ha parlato in conferenza stampa, ecco quanto raccolto da TuttoPalermo.net: Le condizioni di Massolo e Tutino? Hanno avuto uno stato febbrile, già ieri non avevano più febbre e hanno lavorato da casa. Raggiungeranno la squadra in ritiro questa sera. Gomes è rientrato in gruppo, ma non è del tutto pronto, dalla prossima settimana rientrerà pienamente. Dobbiamo reggere la pressione e ci siamo preparati a farlo. Quando si deve volare si deve cominciare a farlo, ma con dei principi saldi. L’avversario oggettivamente è di rilievo. Mancano 16 partite alla fine del campionato e sono tante, dobbiamo lavorare step dopo step. All’andata la Reggina ha meritato. Il ricondizionamento atletico era necessario. La spinta in quella partita era mettere dentro minutaggio. Risposta non positiva perché abbiamo perso. Vogliamo avere entusiasmo e la lucidità necessaria per giocare le partite. Masciangelo? Sarà reinserito durante la prossima settimana. La trattativa è stata faticosa. Inzaghi? Un campione ed ora un allenatore di livello.

L’identità di Inzaghi l’ha costruita quando è arrivato. La sua squadra è cresciuta tantissimo, sono temibili sotto vari punti di vista. Noi siamo cresciuti, però il tempo ci ha dato una mano. Il valore dei nostri calciatori è cresciuto e con questo miglioramento andiamo ad affrontare una squadra di altissimo livello. Verre ha dimostrato la sua qualità, il mercato ha alzato il livello. Ci hanno dato un’alternativa. Graves ha ottime attitudini. Aurelio a Sassuolo faceva anche la punta esterna e può migliorare tanto. Dovevamo allargare i titolari ed è stato fatto. Segre? Jacopo ha avuto questa piccola distrazione al ginocchio, ma è pienamente disponibile. Mi riservo sinceramente qualche ora per decidere chi inizia la partita. Che ci sia gente domani è molto bello, la squadra se lo è meritato. I tifosi applaudono perché si prova a fare il bene della squadra. Quando siamo insieme siamo più forti e domani lo possiamo dimostrare. Rigori di Brunori? Continua ad essere il nostro rigorista, non ci sono dubbi".