HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » parma » Interviste
Cerca
Sondaggio TMW
Politano verso il Napoli, è l'acquisto giusto?
  Sì, dà un'alternativa all'irriconoscibile Callejon dell'ultimo periodo
  No, al Napoli sarebbe servito un giocatore diverso
  No, il campionato azzurro è compromesso, a prescindere dagli arrivi

D’Aversa a Sky: “Potevamo chiuderla prima, dobbiamo rimanere equilibrati”

14.12.2019 21:11 di Niccolò Pasta    per parmalive.com   articolo letto 103 volte
D’Aversa a Sky: “Potevamo chiuderla prima, dobbiamo rimanere equilibrati”
© foto di Massimiliano Vitez/Image Sport

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport nel post partita, Roberto D’Aversa ha così commentato la strepitosa vittoria contro il Napoli: “Quello che hanno fatto questi ragazzi è tutto guadagnato sul campo. Il rammarico è che nei primi quindici minuti abbiamo avuto tre palle clamorose per arrotondare il risultato e non ci siamo riusciti. Poi abbiamo dato entusiasmo al Napoli che è una squadra molto forte e nel finale con Kulusevski e Gervinho abbiamo trovato delle energie che non so dove le abbiano prese  e hanno fatto il gol importante per i tre punti. Ci sono stati errori ma anche cose positive, venire al San Paolo e uscire con tre punti non era facile, perdendo anche Cornelius nei primi dieci minuti”.

Questa vittoria svolta il vostro campionato?
“Noi dobbiamo essere bravi a lavorare per la partita che viene domenica prossima, una partita importante contro il Brescia. Dobbiamo rimanere equilibrati sia quando usciamo vittoriosi sia per i risultati negativi. Detto questo durante la settimana si lavora con umiltà, con la testa bassa perché quello fatto è frutto dell’atteggiamento e dell’umiltà con cui questi ragazzi si allenano nel quotidiano e riportano tutto in partita”.

I due esterni hanno fatto una partita pazzesca:
“Credo che non fosse semplice perché nelle rotazioni che facevano loro non era semplice leggere le situazioni. Sono stati molto bravi, chiaro che si evidenziano gli autori del gol ma quando si fanno risultati è merito della squadra che supporta anche due giocatori che in fase difensiva magari preserviamo per sfruttare le caratteristiche in ripartenza. Nel primo tempo si è giocato molto bene, dovevamo essere più decisi nel chiudere la partita. Nel secondo potevamo fare meglio ma siamo usciti con tre punti e complimenti ai ragazzi”.

Il Parma è settimo: perché c’è una sottovalutazione sia della squadra che lei?
“Il dispiacere non è per il lavoro mio o per lo staff, è nel non vedere gratificato il lavoro di questi ragazzi. Credo che quest’anno chi sta facendo meglio è il Cagliari e noi, nonostante l’anno scorso abbiamo fatto benissimo nel girone d’andata e poi nel secondo ci sono state assenze importanti che hanno inciso. Queste situazioni non hanno intaccato sui risultato perché i ragazzi si sono compattati e tutti danno qualcosa in più e i risultati sono agli occhi di tutti, Mi fa piacere che venga sottolineato questo aspetto, ma non per me, per i ragazzi”.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Parma

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510