Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / parma / News
Si fermano Mihaila e Ansaldi: Benek e Tutino, tocca a voi! Occhio però a possibili sorpreseTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
martedì 13 settembre 2022, 20:08News
di Vito Aulenti
per Parmalive.com

Si fermano Mihaila e Ansaldi: Benek e Tutino, tocca a voi! Occhio però a possibili sorprese

La stagione sembrava iniziata sotto i migliori auspici per il Parma, con Pecchia che, eccezion fatta per Osorio, Cobbaut e Hainaut, ha potuto praticamente sempre contare sull'intera rosa a propria disposizione. Rispetto agli anni scorsi, dunque, pareva che tutto stesse andando per il meglio circa l'integrità fisica dei giocatori e invece, all'improvviso, la squadra ducale è stata colpita da una mini-emergenza (soprattutto in mezzo e davanti), che ha visto coinvolti elementi di primo piano come Bernabè, Mihaila e - da qualche ora - Ansaldi. Soprattutto l'assenza di questi ultimi due restringe di molto il cerchio delle scelte dell'allenatore crociato, le cui gerarchie in avanti, sin qui, si sono rivelate abbastanza definite. Il forfait in contemporanea del rumeno e dell'italo-argentino, però, rimettono di colpo in gioco sia Benedyczak che Tutino, due attaccanti che fino a questo momento hanno trovato ben poco spazio in campo, ma che sono considerati giocatori importanti dalla società. Soprattutto il primo, è stato espressamente indicato da Pecchia come sostituto naturale di Mihaila, ma se, come sabato scorso, il polacco non dovesse essere ancora al 100%, ecco che una maglia da titolare spetterebbe all'ex Napoli e Salernitana, a caccia di una chance da titolare per riscattare un inizio di stagione da comprimario. Occhio tuttavia anche a possibili sorprese dell'ultim'ora, come ad esempio l'avanzamento di Zagaritis sulla linea dei trequartisti e l'impiego dall'inizio del talentino francese Bonny.

LEGGI ANCHEAhi Mihaila: lesione di alto grado al flessore per il rumeno. Si ferma anche Ansaldi