Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / parma / Mercato
Prestiti: da Tutino a Cobbaut, ecco com'è andata la stagione. Difficile però che qualcuno resti a ParmaTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 13 giugno 2024, 11:40Mercato
di Giuseppe Emanuele Frisone
per Parmalive.com

Prestiti: da Tutino a Cobbaut, ecco com'è andata la stagione. Difficile però che qualcuno resti a Parma

Come ogni anno, grazie alla nostra rubrica "altri crociati", nel corso della stagione appena conclusa abbiamo seguito l'annata di tutti i principali giocatori del Parma che hanno militato in prestito presso altre società. Ora che si avvicina il raduno pre-campionato della prossima stagione, quali tra questi giocatori ha speranze di restare a giocarsi le sue carte al Parma? 

TUTINO BOMBER, BENE COBBAUT E JURIC: Tra coloro che si sono distinti maggiormente, non si può non citare Gennaro Tutino, autore di ben 20 gol con la maglia del Cosenza nella scorsa Serie B. La situazione contrattuale dell'attaccante è tra le più spinose: i calabresi vantano il diritto di riscatto a 2,5 milioni di euro, ma secondo le ultime notizie probabilmente non sarà esercitato. Tutino potrebbe però diventare una pedina di scambio per arrivare ad altri giocatori, o comunque portare qualche milioncino nelle casse del Parma. Ha già salutato definitivamente Parma, invece, Stanko Juric: con la promozione del Valladolid è scattato l'obbligo di riscatto per il croato, al termine di una buona stagione. Da non dimenticare Elias Cobbaut: il difensore belga ha fatto bene al Mechelen e ha dichiarato che vorrebbe tornare a Parma. Al momento sembra però difficile che i crociati abbiano dei piani per lui.

RINALDI IN EVIDENZA, CHE SFORTUNA SITS: Ha qualche speranza di restare a Parma Filippo Rinaldi, che in questi giorni si sta godendo l'esperienza con la Nazionale Under 21 al Torneo Maurice Revello. Nonostante la stagione appena trascorsa sia coincisa con la retrocessione dell'Olbia in Serie D, il portiere è riuscito a mettersi in evidenza: sembra però più probabile per lui un nuovo prestito per maturare. Ha fatto piuttosto bene anche Giovanni Vaglica al Trento (che verrà prestato ancora), mentre è stato molto sfortunato l'attaccante lettone Dario Sits, che ha praticamente perso la stagione alla SPAL per un grave infortunio al legamento crociato.

INGLESE AI SALUTI. GLI ALTRI: Roberto Inglese ha concluso la sua esperienza al Parma con un prestito al Lecco in una situazione di classifica già compromessa: il suo contratto scadrà tra pochi giorni e non sarà rinnovato. Tra gli altri, si segnala la stagione del giovane francese Nathan Buayi-Kiala, che ha trovato continuità all'Auxerre, ma perlopiù nella squadra riserve. Daniele Iacoponi (Rimini) e Fabian Pavone (Turris) hanno giocato in Serie C senza particolari acuti, mentre deve crescere Damiano Basili che ha fatto esperienza alla Pro Sesto. Annata ai margini, infine, per Stefano Palmucci, che nella stagione da poco conclusa era nella rosa della Fermana.