Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / parma / Mercato
La spina dorsale gialloblù pronta a subire diverse modifiche: Pecchia avrà bisogno di uomini pronti
domenica 23 giugno 2024, 12:34Mercato
di Rocco Azzali
per Parmalive.com

La spina dorsale gialloblù pronta a subire diverse modifiche: Pecchia avrà bisogno di uomini pronti

Di fatto la finestra dei trasferimenti non ha ancora preso il via ufficialmente, ma le voci riguardo eventuali interessi o trattative si rincorrono già da alcune settimane. A quanto pare gli uomini mercato del presidente Kyle Krause stanno sondando diversi nomi al fine di puntellare la rosa ducale con tasselli utili a rinforzare l'organico da mettere a disposizione di mister Fabio Pecchia per poter competere nel prossimo torneo di Serie A. Al netto delle scontate modifiche da apportare a una squadra che si troverà ad affrontare una competizione totalmente differente e maggiormente complicata rispetto quella della stagione precedente, con le partenze di Christian Ansaldi e Vasilios Zagaritis e i possibili addii dei vari giocatori al centro dei rumors che scorrono in questo periodo è chiaro ed evidente che la dirigenza gialloblù sarà chiamata a compiere un lavoro tanto delicato quanto indispensabile nel corso di questa sessione estiva.

Senza rischiare di stravolgere gli equilibri e i frutti del lavoro che stanno maturando, con tutta probabilità servirà quanto meno un acquisto per ruolo, andando per cui a rimaneggiare quella che è stata la spina dorsale di quest'anno. Secondo quelle che sono le indiscrezioni trapelate, infatti, il Parma è alla ricerca di un alter ego dell'attuale numero uno Leandro Chichizola che magari possa vantare nel proprio curriculum una discreta esperienza nel massimo campionato. Inoltre sarà indispensabile completare almeno un'operazione di livello che porti maggiore solidità nella zona centrale della retroguardia emiliana che nel corso dell'annata appena conclusa ha spesso mostrato incertezze e black-out di reparto. Proseguendo, sono parecchi i nomi dei centrocampisti che stanno circolando in orbita Parma, il che fa pensare che la società stia ragionando di effettuare un investimento per la mediana dello scacchiere gialloblù. Infine, il capitolo centravanti è quello al momento più chiacchierato: tra gli svariati identikit emersi sino a questo momento sorge spontaneo credere che il colpo davanti è in cima alla lista delle cose da fare della dirigenza ducale.

Anche gli esterni saranno soggetti a un discreto restyling. L'acquisto di Emanuele Valeri non sarà il solo arrivo sull'out mancino - considerando anche la plausibile cessione di Gianluca Di Chiara - e anche la corsia di destra potrebbe accogliere un volto nuovo. Si prospettano novità altresì sulle fasce del reparto offensivo, dato che verosimilmente Tjas Begic e Anthony Partipilo lasceranno il Ducato e l'interesse nei confronti di Dennis Man da parte delle big d'Europa inizia a farsi sempre più concreto. Se il rumeno dovesse essere venduto sarà indispensabile trovare un sostituto all'altezza.

Insomma, in fin dei conti pare proprio che possano essere molteplici i movimenti in entrata e in uscita che cadenzeranno l'estate del Parma, ma questo non dovrà per forza snaturare l'identità della macchina creata da Pecchia. Il tecnico di Formia avrà tanto lavoro da svolgere sin dalla prima parte del ritiro per presentare un gruppo pronto all'inizio della Serie A e capace di dimostrare la coesione e l'affiatamento visti anche nella passata stagione.

LEGGI QUI: La vetrina di Euro2024 complica i rinnovi di Man e Mihaila? Ora Becali ha un grande vantaggio nel braccio di ferro con il Parma