Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / parma / Serie B
Parma, Pecchia: "Prestazione straordinaria. Camara una piacevole sorpresa"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 3 dicembre 2022, 21:34Serie B
di Niccolò Pasta

Parma, Pecchia: "Prestazione straordinaria. Camara una piacevole sorpresa"

Ai microfoni di Sky Sport, il tecnico del Parma Fabio Pecchia ha analizzato l’1-1 contro il Cagliari: “Torno a casa con tantissime certezze, perché la prestazione è di altissimo livello per qualità e per la voglia di giocare con una squadra che ha ci ha creato difficoltà in un tempo. Dobbiamo tornare a casa con la rabbia giusta e con la consapevolezza di aver fatto una gara straordinaria”.

Come mai una differenza tra il primo e il secondo tempo?
“Sei in vantaggio, abbiamo avuto una palla gol ad inizio secondo tempo. Poi c'è stato il ritorno del Cagliari, ma forse l’occasione maggiore c'è stata prima con Pavoletti. Complimenti ai ragazzi, la partita deve darci consapevolezza per affrontare tutte le partite come questa”.

C'è stato un contraccolpo sul gol?
“L’abbiamo subito perché eravamo padroni. Ma poi abbiamo reagito. Abbiamo perso il campo in una fase, ma fino all’ultimo abbiamo avuto chance per segnare. Abbiamo giocato fino alla fine per vincerla, come hanno fatto loro. È un pareggio, ma la prestazione deve rimanere nella testa dei ragazzi”.

Cosa può dire di Camara?
“Nella sua esultanza c'è tutta la sua qualità. È una piacevole sorpresa, sin dal ritiro lavora benissimo. Ha qualità tecniche e atletiche, quando è stato chiamato in causa ha sempre risposto presente, con grandissima personalità. La cosa che mi piace di lui è che sa stare all’interno del gruppo nonostante la sua giovane età”.

Meglio Bernabé o Vazquez sulla trequarti?
“Adrian sta riprendendo il campo dopo due mesi di infortunio. Vazquez gioca con la continuità di un giovanotto: ha avuto una grande opportunità, ha lavorato e con qualità. Ci ha dato sostanza quando si è abbassato”.