Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / parma / Serie A
Mango-Bonfantini: Samp rivitalizzata e l'impresa salvezza è servita. Ora evitare il fallimentoTUTTO mercato WEB
martedì 30 maggio 2023, 09:15Serie A
di Tommaso Maschio

Mango-Bonfantini: Samp rivitalizzata e l'impresa salvezza è servita. Ora evitare il fallimento

Al termine della stagione regolare la Sampdoria sembrava spacciata, non tanto per la distanza dal terzultimo posto – appena tre punti -, ma per il cammino che la squadra blucerchiata allora allenata da Antonio Cincotta aveva avuto nel corso del campionato: dopo tre vittorie nelle prime tre gare infatti la formazione ligure si era smarrita conquistando un pari a fine ottobre per poi perdere ben 14 delle 18 gare stagionali. Numeri che avevano spinto la società a cambiare guida tecnica affidandosi a un esordiente nel mondo femminile come Salvatore Mango.

Una scelta vincente visto che in otto gare il ruolino di marcia è stato migliore del suo predecessore in maniera evidente: tre successi, due pari e tre sconfitte. Da sottolineare soprattutto il primo dato con due vittorie nelle gare decisive della stagione contro le dirette concorrenti. Alla penultima infatti è arrivato il sorpasso sul Parma grazie a un netto 3-0 che ha condannato le ducali alla retrocessione diretta regalando quantomeno alle liguri lo spareggio. E invece all’ultima curva la squadra di Mango ha espugnato il campo del Pomigliano, a cui sarebbe bastato anche il pari per salvarsi, con un primo tempo di altissimo livello, chiuso sul 3-0, e una ripresa di sofferenza con le campane che rimontano fino al gol che fa esplodere la gioia blucerchiata firmato da Agnese Bonfantini.


Proprio la ex bianconera, ancora di proprietà della Juventus, è stata la grande protagonista di questa cavalcata. Arrivata a Genova per trovare spazio e rilanciarsi dopo una prima parte di stagione poco brillante si è trasformata in una macchina da gol viaggiando quasi alla media di una rete a partita (8 in 10 presenze) e trascinando le compagne verso una salvezza diretta che ha il sapore dell’impresa vista anche una difficile situazione societaria ancora non risolta e che tiene col fiato sospeso la metà blucerchiata della città. Ma su questo fronte le ragazze di Mango non possono far altro che sperare, fatta l’impresa ora tocca ad altri salvare il club dal fallimento.