Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / perugia / News
Non del tutto soddisfatto Nikola Grbic dopo la vittoria di mercoledì sera della Sir Safety in Coppa Italia
venerdì 21 gennaio 2022, 07:30News
di Redazione Perugia24.net
per Perugia24.net

Non del tutto soddisfatto Nikola Grbic dopo la vittoria di mercoledì sera della Sir Safety in Coppa Italia...

Per la Sir Safety Conad Perugia appuntamento stamani a Pian di Massiano per preparare il prossimo match in programma, l’anticipo dell’undicesima di ritorno contro la Gas Sales Bluenergy Piacenza domenica ancora in casa alle ore 18:00. Sulla gara di Coppa Italia contro Padova torna il tecnico bianconero Nikola Grbic. “Se dobbiamo parlare in termini da risultato, è andato tutto assolutamente bene. Ci siamo qualificati per la Final Four, abbiamo vinto con un risultato netto una partita che non era semplice e contro un avversario che, pur con le sue difficoltà, ha lottato e giocato bene. Però…”.
C’è un però nell’analisi di Grbic. Che va dritto al punto. “Come ho detto ai ragazzi a fine gara, io penso a noi e dobbiamo assolutamente evitare una prestazione come quella di ieri nel secondo e terzo set. Nel primo set abbiamo commesso 3 errori, nel secondo e terzo 22 e, per una squadra come la nostra, questo non è possibile. Posso capire che una squadra forte spesso inconsciamente gioca quanto basta per vincere. Ci sta, perché i campioni sanno che da loro tutti si aspettano la vittoria e quindi scendono in campo in funzione del risultato. Ma noi dobbiamo cambiare questa mentalità, dobbiamo avere il nostro ritmo ed il nostro gioco sempre ed a prescindere da chi c’è dall’altra parte della rete. Solo così potremo continuare ad allenarci ed a concentrarci ad avere il giusto approccio che poi, quando ci servirà, tornerà utile. Scendere in campo e giocare bene non è come accendere un interruttore, è successo ad altre squadre forti di avere questa problematica perché la pallavolo non funziona così. Noi dobbiamo lavorare oggi per prepararci alle difficoltà che sicuramente ci aspetteranno, a partire da domenica con Piacenza e poi andando avanti nella stagione tra Superlega, Champions e tutto il resto. Dobbiamo crearci questa mentalità e questo approccio di scendere in campo e fare il nostro al massimo senza badare a cosa fanno gli avversari, ma concentrandoci solo su di noi”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000