Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / perugia / News
Alle 18 si gioca al PalaBarton Sir Susa Vim Perugia-Itas Trentino (LIVE su www.perugia24.net)
domenica 25 febbraio 2024, 09:30News
di Redazione Perugia24.net
per Perugia24.net

Alle 18 si gioca al PalaBarton Sir Susa Vim Perugia-Itas Trentino (LIVE su www.perugia24.net)

Oggi alle 18 (LIVE su www.perugia24.net) si misurano le squadre che entreranno come prime teste di serie nella griglia Play Off. I campioni del mondo della Sir Susa Vim Perugia, già certi di chiudere la prima fase al secondo posto, ospitano i campioni d’Italia dell’Itas Trentino, reduci dal 3-0 corsaro a Berlino nell’andata dei Quarti di finale della CEV Champions League e già sicuri dalla giornata precedente di chiudere al primo posto la Regular Season. L’incontro in calendario al PalaBarton potrebbe essere l’occasione giusta per esperimenti e turnover da parte delle due squadre in vista dei Quarti di Finale Play Off che potrebbero riservare incroci suggestivi. La sfida nella tana dei Block Devils non si prospetta avara di spettacolo e colpi pregiati in campo. Numerosi gli ex della partita: da una parte militano Davide Candellaro, Massimo Colaci, Simone Giannelli e Sebastian Solé, dall’altra Marko Podrascanin e Kamil Rychlicki.

Ad accogliere i gialloblù, inoltre, c’è il tecnico Angelo Lorenzetti, nella passata stagione campione d’Italia a Trento e nel giro di pochi mesi vincitore di Del Monte® Supercoppa, Mondiale per Club e Del Monte® Coppa Italia da guida tecnica dei bianconeri. Su 53 precedenti, la Sir si è imposta 29 volte, l’Itas 24 volte tra cui il match di andata chiuso 3-1. Le squadre arrivano cariche alla sfida dopo le vittorie in tre set di Perugia a Padova e di Trento, in casa con Modena e a Berlino. Record alla portata per le seconde linee trentine, ovvero Oreste Cavuto (1 punto ai 1000 in Regular Season), Gabriele Nelli (3 attacchi vincenti ai 1000 in carriera) e Giulio Magalini (6 punti ai 500 in carriera).