Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / perugia / Serie B
Parma, Juric: "Serie A imperativa. Krause ha investito tanto per costruire la squadra"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
giovedì 16 settembre 2021 00:19Serie B
di Luca Bargellini
fonte ParmaLive.com

Parma, Juric: "Serie A imperativa. Krause ha investito tanto per costruire la squadra"

In una intervista concessa a 24sata.hr, il centrocampista crociato Stanko Juric ha parlato della sua nuova esperienza in Emilia, dove ha avuto modo di conoscere, tra gli altri, Gianluigi Buffon: "Non potete neanche immaginare di che livello sia. Il suo apporto nello spogliatoio è qualcosa di speciale. Per non parlare di ciò che fa in campo, del suo atteggiamento, della sua personalità e della sua mentalità vincente. E' come un fratello maggiore per tutti noi: parla con tutti ed è molto disponibile. Ovunque andiamo, ci sono 200-300 fan ad attenderlo davanti all'albergo: ciò è un bene per tutti noi, così possiamo camminare in pace (ride, ndr)".

Buffon sa da dove vieni?
"Sì, conosce l'Hajduk e lo Spalato, ha giocato al Poljud con la Nazionale, e conosce croati come Mario Stanic e Igor Tudor: quest'ultimo non è stato soltanto un suo compagno di squadra, ma anche un suo allenatore fino a poco tempo fa".

Come procede l'adattamento al nuovo ambiente?
"Ottimo, ho imparato la lingua velocemente, posso già comunicare e tra un paio di mesi sarò in grado di parlare. La città è fenomenale, si mangia benissimo. Mi piace soprattutto il parmigiano, anche se non se ne può mangiare molto... E per quanto riguarda il campo, ho giocato alla grande nelle amichevoli, recentemente ho anche cambiato un po' posizione. Va sempre meglio, nel terzo turno di campionato ho segnato anche il primo gol ufficiale col Parma. Il campionato è abbastanza tosto, si gioca in modo aggressivo".

Come mai hai scelto un club di B?
"Ho sempre detto che non avrei voluto lasciare l'Hajduk, ma anche che, nell'interesse del club, sarei stato disponibile ad andar via. Ho avuto offerte da altre società, anche da alcune di Serie A, ma il Parma ha offerto di più all'Hajduk. Si è rivelata un'ottima scelta, la migliore sia per me che per l'Hajduk: il Parma è un grande club".

Qual è l'obiettivo del Parma?
"Il presidente ha fatto grandi sforzi per rafforzare la squadra: ha cambiato allenatore e ha portato tanti nuovi giocatori: ce ne sono 3-4 che valgono 20 milioni ciascuno. A settembre dello scorso anno, in piena crisi pandemica, ha investito circa 98 milioni di euro. Anche quest'estate ha speso tanto, basti pensare che abbiamo la rosa più costosa del campionato. Tutti crediamo che sia possibile tornare subito in A: per noi non è solo un imperativo, ma una questione di vita o di morte".

Ci sono tanti giovani in squadra?
"Ci sono alcuni giocatori esperti, per il resto abbiamo tanti giovani promettenti".

L'Hajduk fa sempre parte di te?
"Farò parte dell'Hajduk per sempre. Anche se trascorressi cinque anni all'estero, continuerei a parlare dell'Hajduk come se facessi ancora parte della squadra. Del resto continuo ad essere costantemente in contatto con ex compagni e persone dello staff".

Quindi un giorno tornerai?
"Be', questo non posso prometterlo. Spesso si vedono ritorni a 35-36 anni, ma secondo me bisognerebbe tornare quando sei ancora nel pieno della tua carriera, come ha fatto Livaja".

L'Hajduk vincerà il campionato quest'anno?
"Bisogna solo crederci. L'ideale sarebbe veder vincere sia l'Hajduk che il mio Parma".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000