Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / pescara / News
Messaggero - Cessione Pescara, lavori in corsoTUTTOmercatoWEB.com
giovedì 19 maggio 2022, 19:42News
di Redazione TuttoPescaraCalcio
per Tuttopescaracalcio.com
fonte Messaggero

Messaggero - Cessione Pescara, lavori in corso

Un gruppo capitanato da un industriale campano (con interessi a Milano), l'altro americano con base a Miami. Daniele Sebastiani ha presentato ad entrambi le proprie richieste per chiudere al più presto la cessione del pacchetto di maggioranza delle quote del Pescara. I manager a stelle e strisce restano favoriti nella corsa all'acquisizione del Delfino, ma mai dire mai in queste situazioni complesse in cui ballano parecchi milioni. Chi mette i soldi sul tavolo, alla fine, la spunta. Il gruppo americano è intenzionato, da quanto filtra, a dare subito l'assalto alla B, investendo tanti soldi sulla squadra e sull'impiantistica (lavori allo stadio). Sia gli imprenditori italiani che quelli americano sembrano pronti a firmare il preliminare di contratto per il passaggio di consegne, propedeutico al successivo closing. A entrambe le cordate, il presidente è intenzionato a concedere uno sconto sul valore reale del pacchetto di maggioranza, purché s'investa con decisione sul futuro del club e sulla squadra. Gli americani hanno ribadito nelle ultime ore a Sebastiani l'intenzione di entrare e avere all'interno della società, come socio, ancora per un periodo lo stesso attuale presidente biancazzurro, a mo' di garante e apripista nella gestione del club sul territorio e nel mondo (o meglio, nella jungla) del calcio italiano. Resta da capire se sia all'interno di una di queste due compagini societarie anche il fantomatico imprenditore originario di Castel di Sangro, rientrato dall'Australia, interessato a investire nel Pescara.