Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / pordenone / In Copertina
Pordenone Calcio: Ramarri verso Meda
lunedì 26 settembre 2022, 10:53In Copertina
di Redazione TuttoPordenone
per Tuttopordenone.com
fonte Il Gazzettino di Pordenone - Dario Perosa

Pordenone Calcio: Ramarri verso Meda

L’espulsione di Stefano Negro che ha lasciato il Pordenone in inferiorità numerica per l’intero secondo tempo del match con il Padova perso per 0-1 ha indubbiamente fatto sentire ulteriormente l’assenza di Arlind Ajeti convocato da Edoardo Reja nella nazionale albanese per le gare di Nations League. Sabato le aquile bicipiti rossonere hanno perso 1-2 in Israele. I padroni di casa sono andati in vantaggio con Weissman al 46’; Uzuni ha pareggiato all’88’, ma Baribo ha sancito la vittoria degli israeliani in pieno recupero (92’). Ajeti ha giocato al centro della difesa rossonera insieme ad Ismajli. Pure lui si è beccato un giallo. Non certo il miglior regalo per il suo compleanno di ieri (29 anni). Auspicabilmente per lui e per i suoi compagni le cose andranno meglio domani sera 20.45 a Tirana quando la nazionale albanese ospiterà l’Islanda. Poi Arlind rientrerà a Pordenone e potrebbe essere a disposizione di Mimmo Di Carlo per la sfida che il Pordenone giocherà domenica sul rettangolo del Renate. I ramarri riprenderanno ad allenarsi questo pomeriggio alle 15.30 al De Marchi.

Sicuramente si presenterà al centro sportivo di via Villanova di Sotto con buon morale Enrico Maset che sabato ha esordito vestendo la casacca neroverde in Lega Pro. Per lui ha speso buone parole lo stesso Di Carlo al termine del match con il Padova. Il diciottenne Maset è cresciuto nel vivaio neroverde. Ha iniziato nel 2011 nella formazione Primi Calci ed è quindi alla sua dodicesima stagione da ramarro. Vero pordenonese Enrico non è bravo solo a calcio, ma anche negli studi. Frequenta il liceo scientifico Michelangelo Grigoletti. Non sono mancati sabato gli applausi del popolo neroverde non solo per Enrico Maset, ma per tutta la squadra.

Sul sito del fan club PN Neroverde 202 si afferma infatti che quella con il Padova è stata una sconfitta immeritata. “

Si è trattato – si legge nella nota pubblicata – di una giornata storta che può far bene ai Ramarri, per lavorare sull'atteggiamento tattico e sulla cattiveria sotto porta”.

Il fan club di via Montini guarda già avanti e sta pianificando la prossima trasferta e fa sapere:

“In occasione di Renate-Pordenone, gara della sesta giornata di serie C il fan club PN Neroverde 2020 organizza la corriera per Meda. Per chi volesse usufruire del servizio il costo é di 30 € + biglietto per i soci e 38 € + biglietto per i non soci. Tutti gli interessati possono contattare entro lunedì 26 settembre alle ore 20:00 il numero di telefono 3791677687 o recarsi direttamente presso la sede del club al Bar San Quirino in via Montini 14 a Pordenone”.