Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / potenza / Primo Piano
Potenza - Triestina vista dalla Venezia GiuliaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alessandro Garofalo/Image Sport
giovedì 24 settembre 2020 12:51Primo Piano
di Redazione TuttoPotenza
per Tuttopotenza.com
fonte US Triestina

Potenza - Triestina vista dalla Venezia Giulia

Il sorteggio del primo turno di Coppa Italia porta gli alabardati nuovamente a Potenza, dove poco più di due mesi fa un’ottima Unione terminò la sua corsa nei playoff.

Modulo collaudato per Mister Gautieri con Offredi tra i pali, Rapisarda e Brivio sugli esterni con Ligi e Lambrughi coppia centrale, regia a Lodi supportato da Rizzo e Maracchi, tridente offensivo Sarno-Granoche-Di Massimo.

Partenza decisa dei padroni di casa, ben messi in campo col 4-2-3-1 e attivi al 4′ con Salvemini che si incunea in area alabardata, la difesa chiude con Lambrughi. Triestina che prova a prendere in mano le redini del gioco, il grande pressing rossoblù toglie spazi e fluidità. Al quarto d’ora ci prova Zampa di testa su azione da corner, palla a lato. Dalla parte opposta destro alto di Rizzo dalla media distanza seguito al 18′ da un pericoloso cross di Rapisarda, chiude Conson con qualche affanno. E’ il preludio al vantaggio alabardato, che arriva al 19′. Gran tocco dentro di Granoche per Rizzo che calcia forte da posizione defilata, Santopadre si oppone con bravura ma la respinta è preda di Maracchi, rapace nel tap-in vincente. La risposta potentina è firmata Volpe al 23′, ingresso in solitaria in area sulla sinistra ma troppa lentezza nel preparare la conclusione, chiude alla grande Lambrughi. Azione fotocopia al 26′, ancora Volpe si attarda al tiro entrando in area dalla corsia mancina, para Offredi su decisivo disturbo di Lambrughi. Al 28′ gol da standing ovation per Di Massimo, su azione da corner per i lucani l’esterno alabardato scappa via in contropiede, si beve Zampa con una finta sulla linea di fondo e insacca da posizione defilata dopo aver disorientato con un’altra virata Conson, rete davvero spettacolare. Sfortunato il Potenza al 34′, Salvemini prova il mancino dai venti metri ma la sfera trova la base del palo alla sinistra di Offredi, la difesa giuliana poi sbroglia. Il finale vede la pressione rossoblù ma senza chances di rilievo e si va quindi al riposo sullo 0-2, Triestina brava a contenere e devastante non appena viene concessa l’occasione di pungere in avanti.

Si riparte senza sostituzioni, il Potenza prova a mettere subito pressione ma senza riuscire a creare presupposti pericolosi, la Triestina difende con ordine ripartendo appena possibile. E al 10′ è ghiotta la chance per Maracchi al termine di un gran contropiede corale rifinito da Sarno e Di Massimo, il piattone dal limite del centrocampista si perde però a lato. Al quarto d’ora sinistro sballato del neoentrato Di Livio da posizione defilata dopo una bella trama offensiva, prima vera azione lucana della ripresa. Cambi Triestina al 19′, dentro Procaccio e Gomez per Di Massimo e Granoche. Disimpegno pigro dell’Unione al 22′, Di Livio di poco a lato col destro a giro dal limite e poco dopo nella Triestina dentro Petrella per Sarno. Superata la mezz’ora la Triestina opera gli ultimi due cambi con Tartaglia e Giorico per Lambrughi e Lodi, gli alabardati al 34′ vanno a un passo dal tris con un destro a giro di Procaccio deviato da Santopadre con la punta delle dita. L’Unione gestisce ma talvolta rischia come a 6′ dal termine, quando Baclet su un recupero alto di Compagnon manda a lato col destro in diagonale dal limite. Nei 6′ di recupero l’Unione non rischia nulla e costruisce con Procaccio e Petrella un paio di pericolosi presupposti per siglare lo 0-3 ma il punteggio non cambia più, una Triestina concreta e di carattere sbanca il “Viviani” guadagnando il secondo turno eliminatorio di Coppa Italia, mercoledì prossimo al “Brianteo” di Monza.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000