Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / potenza / Primo Piano
Potenza, prima la "due diligence" e poi ci sarà l'eventuale closing
domenica 22 maggio 2022, 19:52Primo Piano
di Redazione 1 TuttoPotenza
per Tuttopotenza.com

Potenza, prima la "due diligence" e poi ci sarà l'eventuale closing

Il Potenza è vicino alla cessione da Salvatore Caiata al Gruppo Macchia capeggiato dall'imprenditore di origine filianese Donato Macchia.Tra il dire ed il fare però c'è il controllo delle "carte", dei conti e dei bilanci del club lucano ed in merito lontano da occhi indiscreti un importante studio legale meneghino sta completando la "due diligence" per poi emettere un giudizio sulla fattibilità della trattativa. Se questa prima parte dell'operazione avrà il semaforo verde si potrà parlare a seguire di closing ma attenzione perché siamo ancora in una fase della trattativa dove possono uscire fuori delle criticità.

A quanto pare per non perdere tempo dal quartier generale del Gruppo Macchia sito a Potenza in via della Tecnica si sta già lavorando anche alla stesura del business plan futuro del club che verrà. L'obiettivo è quello di un progetto a lungo termine e di fare bene anche se le difficoltà non mancheranno perché il passaggio di consegne calcistico tra Caiata e Macchia non sarà facile e digeribile per molti.

Lo stadio, il centro tecnico e tutto il resto sono già allo studio ma verranno dopo dato che la prima cosa sarà quella di riorganizzare la società a livello di management e a livello tecnico e all'orizzonte si prevede un ripulisti almeno dell'ottanta per cento delle attuali forze in campo.