Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / potenza / Calciomercato
Casting allenatore Altamura, per la panchina dei murgiani spunta anche l'ex Potenza Marchionni
venerdì 14 giugno 2024, 23:02Calciomercato
di Redazione
per Tuttopotenza.com
fonte lacasadic.com

Casting allenatore Altamura, per la panchina dei murgiani spunta anche l'ex Potenza Marchionni

La Team Altamura è alla ricerca dell’allenatore per la stagione 2024/25, in cui il club pugliese torna tra i professionisti dopo 27 anni. Diversi i profili selezionati. L’ultimo in ordine di tempo è Marco Marchionni. ex Potenza e Foggia. Oltre a lui in corsa per la panchina anche Daniele Di Donato e Ivan Tisci.

Giacomarro ha messo la firma sulla promozione. I programmi suoi e quelli della società però non collimavano più. Troppe divergenze su come allestire la rosa per il prossimo campionato. Come spesso accade, il tecnico condottiero di una promozione lascia. Aperta la caccia al sostituto. Dopo tanto anni di attesa, la società pugliese vuole ponderare ogni scelta per mantenere la categoria.

La decisione sulla nuova guida tecnica é fondamentale. Oltre a quelle di Di Donato e Tisci, avanza la candidatura di Marco Marchionni. L’ex centrocampista fra le altre di Parma, Juventus e della nazionale, é in cerca di riscatto dopo l’ultima deludente stagione al Potenza, durata solo quattro mesi. Da giocatore aveva colpi da funanbolo. Anche da allenatore ha però dimostrato di sapere il fatto suo.

Marchionni inizia come vice di Baldini alla Carrarese. La sua prima panchina é quella di Foggia, dopo conquista i playoff con un ottimo nono posto in campionato. Nel 2021 va a Novara in serie D e subito fa centro, conquistando la promozione in serie C. Incredibile quello che succede nei mesi seguenti: a luglio 2022 se ne va per divergenze con la società. A gennaio 2023 ritorna. A fine stagione rescinde il contratto e lascia definitivamente il Novara.