Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / potenza / Primo Piano
In Serie C è allarme rosso per i tanti stadi non a norma
mercoledì 12 giugno 2024, 21:16Primo Piano
di Redazione
per Tuttopotenza.com
fonte tuttoreggina.it

In Serie C è allarme rosso per i tanti stadi non a norma

"Serie C, stadi non rispettano le linee della Lega Pro: dieci club costretti ad emigrare", scrive oggi Tuttosport. Una situazione di grave emergenza per tutto il calcio italiano, che penalizza sopratutto quei club a norma con gli impianti sportivi.

"I milanesi dell'Alcione propongono il velodromo Pavesi di Fiorenzuola d'Arda, in provincia di Piacenza, addirittura fuori regione non essendo l'Arena Civica idonea ai professionisti. Stesso problema per i veronesi del Caldiero Terme, altro club al debutto in C, che in attesa di rendere agibile lo stadio Berti, giocherà inizialmente al Cavagnin Nocini di Verona in alternanza alla Virtus.

Per i lagunari della Clodiense, ritornati in C dopo 47 anni, nulla da fare con il Ballarin. La prossima stagione giocheranno al Sandrini, gentilmente ospitati dagli scaligeri del Legnago. Tra le neopromosse senza stadio rientrano inoltre i pugliesi del Team Altamura, tornati in C dopo 27 anni, che dal Tonino D'Angelo emigreranno al Fanuzzi di Brindisi".

Anche in B problema stadio per le neo promosse Juve Stabia e Carrarese, costrette probabilmente ad emigrare, alla pari del Mantova.Ricordiamo inoltre che il Sorrento giocherà le sue gare casalinghe a Potenza.