Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / reggina / Serie B
Lecce-Reggina 2-0, le pagelle: Di Mariano e Strefezza trascinatori. Amaranto sterili in attaccoTUTTOmercatoWEB.com
sabato 4 dicembre 2021, 18:23Serie B
di Federico Martino

Lecce-Reggina 2-0, le pagelle: Di Mariano e Strefezza trascinatori. Amaranto sterili in attacco

Risultato finale: Lecce-Reggina 2-0

LECCE
Gabriel 6 - La Reggina lo chiama raramente in causa, e quando accade risponde sempre presente.

Gendrey 6 - Centellina con attenzione il proprio apporto in entrambe le fasi di gioco: non lascia nulla al caso e si rivela affidabile.

Lucioni 6.5 - Infonde sicurezza a tutto il reparto difensivo: quasi infallibile sia negli anticipi che nel gioco aereo. Leader.

Dermaku 6.5 - Lavora bene in sinergia con Lucioni, componendo una coppia difensiva granitica. Sbaglia poco o nulla nel computo generale.

Gallo 6.5 - Partita brillante da parte del terzino siciliano, che sin dai primi minuti mette a ferro e fuoco la corsia mancina, garantendo un'infinità di sovrapposizioni.

Majer 7 - Gara di sostanza e di qualità per la mezzala slovena: i suoi inserimenti negli spazi si rivelano un fattore per la squadra pugliese. Nella ripresa riscatta l'errore sotto porta dei primi minuti realizzando la seconda rete del suo campionato. Dal 76' Blin s.v.

Hjulmand 6.5 - Fa da schermo davanti alla difesa, mostrando ottime doti nella lettura del gioco. Inoltre, pulisce diversi palloni nella zona nevralgica del campo. Estremamente utile alla causa. Dall'85' Helgason s.v.

Gargiulo 7 - Quando si avvicina nei pressi dell'area avversaria, è sempre minaccioso: lo dimostra nelle prime battute di gioco con un sinistro deviato provvidenzialmente da Cionek, lo conferma in occasione del semplice tap in che vale il gol del vantaggio. Valore aggiunto.

Strefezza 7 - Inizia un po' con il freno a mano tirato, poi si scioglie ed emerge nettamente nel duello con Di Chiara. Si mette in luce con tanti spunti che permettono al Lecce di mantenere alta la pressione offensiva; inoltre, con una perfetta imbucata centrale permette a Majer di siglare il gol del raddoppio. Dall'85' Listkowski s.v.

Coda 6.5 - Esegue il solito prezioso lavoro da centravanti: regge numerosi palloni spalle alla porta e serve altruisticamente il pallone del momentaneo vantaggio salentino a Gargiulo. Esce precocemente dal campo per infortunio. Dal 42' Olivieri 6 - È meno coinvolto nella manovra rispetto a Coda, ma nel complesso non demerita e si mette in proprio con un'insidiosa conclusione da fuori area.

Di Mariano 7 - Trascina la squadra con tanto carattere e, soprattutto, con una lunga serie di iniziative personali sulla sinistra che rappresentano il preludio di imminenti pericoli per la difesa della Reggina. Non per caso la rete di Gargiulo nasce da un suo traversone in area. Dal 76' Rodriguez s.v.

Marco Baroni 7 - Ennesima prestazione convincente per il Lecce, che porta a quindici il numero di risultati utili consecutivi in campionato. La formazione salentina controlla il match dall'inizio alla fine, non dando mai la sensazione di poter subire il rientro della Reggina. Vittoria da grande squadra che vale momentaneamente il primato.

REGGINA
Turati 6 - Non ha responsabilità sui gol subiti. Nel finale con un pessimo rinvio con i piedi rischia di innescare il tris del Lecce.

Adjapong 6 - Vive un incontro in costante apnea: dalla sua parte l'asse Gallo-Di Mariano funziona a meraviglia, e lui fa quello che può per arginare la minaccia. Un po' disordinato, commette qualche pasticcio palla al piede; anche se nel secondo tempo compie un paio di importanti salvataggi che gli permettono di strappare la sufficienza.

Cionek 6 - Bada al sodo con una prestazione priva di evidenti errori, nella quale si assume pochi rischi e fa valere la propria esperienza.

Regini 5.5 - Rispetto a Cionek, si assume qualche licenza in più in fase di costruzione del gioco, aspetto nel quale paradossalmente evidenzia le maggiori difficoltà. Non convince a pieno.

Di Chiara 5.5 - Il suo impatto con l'incontro è abbastanza positivo, dopodiché il suo rendimento cala proporzionalmente alla salita in cattedra di Strefezza, il quale lo mette a dura prova sulla sinistra.

Hetemaj 6 - Nel primo tempo dà impulso e vitalità alla mediana amaranto: i suoi inserimenti senza palla in più di una circostanza creano qualche amnesia alla retroguardia Lecce. Nella ripresa il suo impatto scema.

Crisetig 6 - Non fornisce un apporto significativo nella costruzione della manovra. Si fa preferire in fase di interdizione: blocca diverse iniziative del Lecce, agevolato da un ottimo senso della posizione. Generoso. Dal 70' Bianchi s.v.

Cortinovis 5 - Prestazione insufficiente per il centrocampista scuola Atalanta: non emerge mai nel confronto con i mediani giallorossi, evidenziando troppe lacune palla al piede. Dal 70' Tumminello s.v.

Bellomo 5 - Non affonda mai il colpo sulla destra. Osa poco e la manovra risente della sua eccessiva prevedibilità: contributo insufficiente dalla trequarti in avanti. Dal 60' Ricci 6 - Un suo mancino di prima intenzione impegna seriamente Gabriel. Non stravolge gli equilibri dell'incontro, però qualche strappo lo fa vedere.

Montalto 6 - Riceve un numero esiguo di palloni, e questo complica non poco il suo lavoro. Si impone nel gioco aereo, ma non gli capita mai tra i piedi una reale chance da rete. Partita frustrante dal suo punto di vista. Dal 60' Galabinov 6 - Non crea grossi grattacapi a Gabriel, ma quantomeno si mette nelle condizioni di concludere verso lo specchio.

Rivas 5.5 - La sua gara vive di fiammate, anche se presto la spigliatezza delle fase iniziali lascia posto a qualche leggerezza di troppo nello sviluppo offensivo. Esce troppo presto dal match. Dal 74' Liotti s.v.

Alfredo Aglietti 5 - Al Via del Mare matura il ko quarto di fila per la Reggina, che evidenzia una volta ancora di essere al momento una squadra priva di reali certezze. Gli amaranto si limitano a fare il solletico ad un Lecce nettamente superiore.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000