Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / reggina / Serie B
SALA STAMPA SERIE B, Corini: "Potevamo vincere". Di Carlo: "Ci manca un rigore"TUTTOmercatoWEB.com
sabato 26 settembre 2020 21:55Serie B
di Redazione Tuttoreggina
per Tuttoreggina.com

SALA STAMPA SERIE B, Corini: "Potevamo vincere". Di Carlo: "Ci manca un rigore"

Ecco le dichiarazioni al termine delle partite del pomeriggio della serie B da alcune piazze:

CORINI (all.Lecce)

"I primi 15 minuti eravamo troppo nervosi, questo ha consentito al Pordenone di essere pericoloso su qualche recupero della palla. Nel secondo tempo, in maniera ordinata, abbiamo cominciato ad essere pericolosi. La squadra ha sempre tenuto il possesso della palla e ha cercato di fare gioco. Abbiamo avuto situazioni importanti per andare in gol. La sensazione era che potevamo vincerla. Nel complesso sono contento, soprattutto perché siamo arrivati corti sui giocatori a disposizione". 

TESSER (all.Pordenone)

"Abbiamo cominciato con una buona prestazione, prendiamo un punto in un campo difficile. Mi è piaciuta la prestazione, l’atteggiamento e la personalità. Ci sono giocatori che giocano assieme da pochi giorni, sono contento dell’atteggiamento perché con questo tipo di impostazione qualche soddisfazione ce la toglieremo. Dobbiamo lavorare e crescere. È stata una buona prestazione in un campo difficile contro una squadra importante. Molto equilibrio però ci sta, sono soddisfatto della prestazione. Sono contento dell’atteggiamento, ci toglieremo delle soddisfazioni, l’importante è lottare palla su palla".

AGLIETTI (all.Chievo Verona)

Sono soddisfatto perché la partita non era facile, il Pescara è una buona squadra e noi siamo ancora in fase di costruzione. Oggi hanno giocato dal primo minuto giocatori che sono arrivati pochi giorni fa come Mogos e Palmiero, però sono soddisfatto perché per le occasioni che abbiamo avuto potevamo anche portare a casa la vittoria.

Ovviamente abbiamo ancora da lavorare tanto e cercare di concretizzare al meglio le occasioni che costruiamo in partita.

BERTOTTO (all.Ascoli)

Chi ha visto la partita ha avuto la sensazione di una squadra che sapesse cosa fare in campo e non di un gruppo che ha iniziato a lavorare da squadra soltanto da un paio di giorni; si è visto un Ascoli che riesce a sviluppare in partita quello che prova in settimana e che io chiedo. Se avessimo avuto un po’ più di freddezza sotto porta, avremmo vinto la gara; nel computo delle occasioni avute a tu per tu col portiere avversario, siamo in vantaggio; ricordo nel primo tempo l’occasione di Cangiano, nel secondo quelle di Saric e Chiricò. Questo significa che si arriva in area di rigore avversaria con forza e qualità, però - e questo è un aspetto su cui dobbiamo lavorare - se arrivi lì davanti, poi devi concretizzare. Devo anche dire che i ragazzi sono stati molto bravi, sarei preoccupato se queste situazioni non le avessimo create”.

TEDINO (all.Entella):

"Siamo venuti a Cosenza per cercare a tutti i costi di fare risultato contro una squadra forte che lotta fino all'ultimo. Chiaro che non siamo soddisfatti e dobbiamo fare di più ma mi fa piacere che la squadra mi segue e col tempo miglioreremo. Abbiamo concesso pochissime ripartenze al Cosenza, vero punto di forza dei calabresi, limitando il potenziale offensivo alle iniziative di Baez. Per noi è stato un buon inizio contro una squadra
già rodata che ci deve far pensare in maniera positiva alle prossime partite
".

DI CARLO (all.Vicenza)

Il rigore? Il loro rigore era generoso e il nostro non è stato dato, due valutazioni completamente opposte, peccato perché dovevano essere valutate in modo diverso. Usciamo con una sconfitta però la squadra mi è piaciuta e ha giocato, siamo partiti bene, nella seconda parte del primo tempo sono usciti fuori loro, invece nel secondo tempo abbiamo messo in campo tutta la nostra energia. Ci è mancato il gol, è un peccato venire fuori con una sconfitta dopo una partita del genere, però ai ragazzi ho fatto i complimenti per l’atteggiamento. Il Venezia nel secondo tempo ha fatto molto poco, due transizioni, la palla l’abbiamo avuta sempre noi. L’ultimo passaggio, la giocata finale non l’abbiamo fatta bene, su questo bisogna migliorare, quando si hanno tante occasioni in area di rigore bisogna buttarla dentro.  Attacco leggero? Non è questione di attaccanti, gli attaccanti vanno serviti meglio. Le giocate ci sono state, abbiamo avuto 7-8 situazione in cui la palla doveva essere messa meglio sullo spazio. Questi sono aspetti da migliorare. Però ripeto la partita è stata determinata da un rigore che non c’era e un rigore netto che non è stato dato da noi".

ZANETTI (all.Venezia)

“Sono felice per questa vittoria, oltretutto ottenuta nel derby con il Vicenza e penso che questa sia una bella soddisfazione per i nostri tifosi. I derby sono sempre partite spigolose, maschie, e noi l’abbiamo saputa interpretare al meglio. Abbiamo affrontato una squadra forte, e ci siamo reciprocamente messi in difficoltà; nella prima frazione siamo andati meritatamente in vantaggio mentre nel secondo tempo abbiamo gestito la gara, anche se avremmo potuto finalizzare meglio alcune ripartenze. La squadra mi è piaciuta molto dal punto di vista caratteriale mentre da quello del gioco mi è piaciuta a tratti, seppur nel complesso abbiamo fatto una partita importante e ritengo che la vittoria sia meritata. Se oggi ci fosse stato lo stadio pieno sarebbe stata una giornata bellissima, soprattutto per i nostri tifosi, ma già questo è un passo in avanti rispetto al giocare a porte chiuse. Ho visto il pubblico divertirsi, siamo usciti tra gli applausi e anche durante la partita chi è potuto venire ci ha dato una mano. Spero in futuro possano venire sempre più tifosi.”

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000