Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / reggina / L'angolo dei Tifosi
L'angolo dei Tifosi, Reggina ancora ko: le vostre mailTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito
mercoledì 19 gennaio 2022, 11:30L'angolo dei Tifosi
di Redazione Tuttoreggina
per Tuttoreggina.com

L'angolo dei Tifosi, Reggina ancora ko: le vostre mail

La Reggina rimedia l'ennesima sconfitta casalinga e adesso il futuro è quanto mai nebuloso.

Cosa ne pensate del momento della società e sul suo futuro? E in merito alle trattative di mercato?

Scrivete alla mail tuttoreggina@libero.it per L'ANGOLO DEI TIFOSI.

PER RILEGGERE LE PRECEDENTI MAIL, CLICCA QUI

                                                                         --------------------------------------

Personalmente cerco sempre di essere equilibrato nelle valutazioni, in particolar modo se si tratta di Reggina, cerco di non esaltarmi nelle vittorie e non abbattermi nelle sconfitte.

Siamo davvero così sicuri che la Reggina abbia subito una flessione così drammatica? Il girone di andata si è concluso ed è doveroso fare delle considerazioni: la Reggina contro le prime dieci in classifica ha vinto con il solo Perugia (che peraltro è decimo) e pareggiato con Monza e Frosinone, il resto tutte sconfitte. Al contrario la maggior parte dei punti sono venuti contro le squadre della colonna destra della classifica con le quali siamo sempre andati a punti ad eccezione della gara con l’Alessandria.

Quindi viene da pensare che il calo non sia stato della Reggina ma che siano cresciuti gli avversari. Infatti nella prima parte di stagione abbiamo affrontato avversarie che per diversi motivi erano alla nostra portata, ma dalla partita con il Cittadella abbiamo cominciato ad incontrare squadre che in alcuni casi ci erano superiori tecnicamente e tatticamente ma che nella maggior parte dei casi ci sovrastavano atleticamente.

Infatti contro le squadre che giocano sotto ritmo la Reggina fa la partita ed a tratti è quasi spumeggiante, come con la Ternana, però quando viene aggredita va in grande sofferenza. Emblematica è la gara contro la Cremonese nella quale all’intervallo eravamo meritatamente in vantaggio ma nella ripresa i Lombardi hanno cambiato ritmo e noi siamo improvvisamente usciti dalla partita.

Ora, alla luce di queste considerazioni, è ovvio che se la Reggina vuole una salvezza tranquilla e magari ambire ad uno dei posti utili per andare ai playoff , dobbiamo cominciare a fare punti anche con le squadre di alta classifica. Per fare questo è necessario intervenire sul mercato in maniera oculata , investendo su giovani dotati di forza, velocità e resistenza e servono in ruoli ben precisi.

Personalmente ritengo la difesa il reparto più affidabile va in difficoltà solo quando il centrocampo va in sofferenza ed è per questo che serve un centrocampista in più per aumentare le rotazioni, che sia capace di far rifiatare Crisetig e che ci permetta di passare ad un 4-3-3 quando la situazione lo richieda. Inoltre serve un altro esterno che sia in grado di fare quello che fa Rivas sulla sinistra, puntare l’uomo, inserirsi in mezzo all’area e dialogare con il terzino al fine di crossare in mezzo all’area.

In più per aumentare le alternative in attacco bisognerebbe prendere un altro tipo di giocatore, con caratteristiche diverse sia da
Galabinov che da Montalto, un attaccante veloce , alla Di Michele per intenderci, che possa essere servito oltre la difesa avversaria o sfruttare le spizzate di testa di Galabinov. Con un giocatore così, nelle partite in cui veniamo aggrediti alti, cioè quelle in cui andiamo più in sofferenza, anche una spazzata di alleggerimento potrebbe trasformarsi in un’occasione da rete.

Non sono un esperto di mercato e non so se esistano giocatori con queste caratteristiche adatti alle tasche della Reggina, certo è che rimpiango tre giocatori che avevamo l’anno scorso (Folorunsho, Edera ed Okwonkwo),che sia pure con qualche difetto, ma queste caratteristiche le avevano. Non ci resta che confidare in Taibi che l’anno scorso è riuscito ad apportare i giusti correttivi per fare un girone di ritorno sorprendente sfiorando i playoff.

Enrico

                                                                         --------------------------------------

Buonasera Redazione,

Io sono un fedelissimo lettore della vostra rubrica dedicata ai tifosi.

Questa volta non vorrei parlare di tecnica o di moduli o di errori della gestione tecnica o di mercato.

Ovviamente quello che dichiaro è frutto delle mie sensazioni visto che vivo a Brescia da circa 33 anni.

Vorrei parlare della gestione della società e del sistematico attacco alla presidenza da parte della stampa reggina.

Io credo che il presidente Gallo in qualità di imprenditore è stato sfortunato ad investire in una azienda di calcio in un periodo di pandemia.

Lui ha comprato una ditta per risanarlace e poi venderla con lauto guadagno ma il Covid ha rovinato i piani industriali ; adesso secondo me potrebbe aver deciso di portarla in C e vendere tutto per recuperare il salvabile.

Io credo che Gallo ha capito che non c'erano più i presupposti quando con la Cremonese, pur essendo secondo in classifica, erano presenti solo 6000 spettatori invece del logico pienone.

Questa risposta molto negativa del pubblico reggino ha fatto ricredere il nostro presidente e guarda caso da lì la squadra non ha più giocato.

Inoltre anche la pessima situazione politica attuale e di degrado della città non favorisce investimenti di imprenditori e molto probabilmente non permette di far arrivare dei giocatori di prestigio.

Spero di sbagliarmi ma non credo che la sequenza di sconfitte sia dovuta a problemi fisici o di condizione atletica e ne di moduli vari.

I problemi sono dovuti a quanto detto in precedenza anche se riflettendo i 23 punti erano arrivati con squadre al di sotto o al limite con le stesse caratteristiche ed infatti appena abbiamo incontrato quelle più attrezzate e complete di organico abbiamo perso.

Quindi adesso inizia il girone di ritorno dove inizialmente incontreremo le squadre che abbiamo battuto nrl gir one di andata.

Vedremo se mi sono sbagliato o se è stato solo un periodo dovuto al fatto che la nostra squadra era inferiore alle prime 12 squadre davanti più forti della nostra che però secondo me non merita la serie C.

un saluto

Francesco da Brescia

                                                                         --------------------------------------

Caro Direttore,

se prendiamo la partita di Sabato separatamente dal resto del campionato fin qui disputato, allora le attenuanti del Covid ci stanno tutte, se la prendiamo nel contesto allora no. L'ha scritto proprio lei "... il Covid è una situazione che ha coinvolto tante squadre...", ma non tutte, tra le "unte" c'è anche la Reggina, le altre  sono le "miracolate",  che come dice lei, "... una squadra che si allenata senza assenti e senza soste come il Brescia." Non è una differenza da poco. A situazioni inverse non crede che la Reggina avrebbe potuto vincere ? Che a livello nazionale si parli di campionati falsati è una realtà inconfutabile. Se il Signor  Toscano sta incidendo sulla squadra, qualcosina di diverso si dovrà vedere a Monza.  Qualcuno ha scritto che sono i calciatori ad andare in campo. E'  vero! Ma è anche vero che  è l'allenatore che dà motivazioni (mentre scrivo rammento Baroni), li mette in campo e dà loro le istruzione di come muoversi. Se la loro posizione e le indicazioni sono giuste ed i calciatori li eseguono correttamente, allora  la squadra gioca bene. Avrete notato Sabato scorso, Inzaghi  ha fatto due sostituzioni, il Brescia ha cominciato a pressare i nostri centrali difensivi  e la Reggina non è riuscita più ad impostare. L a partita è finita lì.

Grazie

Cordiali Saluti

Giapeto da Lodi

                                                                         --------------------------------------

Non ci saranno grandi colpi dobbiamo ottimizzare......la C

Rocco

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000