Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / roma / Accadde Oggi...
7 luglio 1974, sfuma il sogno della grande Olanda: Germania Ovest campione del MondoTUTTOmercatoWEB.com
giovedì 7 luglio 2022, 00:00Accadde Oggi...
di Gaetano Mocciaro

7 luglio 1974, sfuma il sogno della grande Olanda: Germania Ovest campione del Mondo

Il 7 luglio 1974 la Germania Ovest si aggiudica il secondo Mondiale della propria storia. I tedeschi sconfissero nella finale di Monaco di Baviera 2-1 l’Olanda. Si decise tutto nel primo tempo: olandesi in vantaggio dopo due minuti con Neeskens su rigore ma poi, trascinati anche dal pubblico, i tedeschi trovarono il pari con Breitner al venticinquesimo sempre con un tiro dal dischetto. Il definitivo vantaggio tedesco fu opera di Gerd Muller al quarantatreesimo. L'Olanda fu la vera rivelazione di quel mondiale perché la squadra del ct Rinus Michels mise in mostra per la prima volta il 'calcio totale', caratterizzato da gran pressing, ritmi elevati e calciatori capaci di ricoprire tutti i ruoli. La Germania, in finale, però si dimostrò più concreta con i suoi uomini di spicco come Berti Vogts, Beckenbauer e Gerd Muller.