Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / roma / Accadde Oggi...
29 febbraio 2004, i russi si ritirano dall'acquistare la Roma. Che vince 1-4 a ParmaTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
giovedì 29 febbraio 2024, 00:00Accadde Oggi...
di Andrea Losapio

29 febbraio 2004, i russi si ritirano dall'acquistare la Roma. Che vince 1-4 a Parma

Il 29 febbraio del 2004 il Parma ospita la Roma, in un Tardini innevato. Da una parte allena Cesare Prandelli, dall'altra c'è Fabio Capello, all'ultima stagione con la Roma prima di andare alla Juventus, in un'esperienza che durerà fino a Calciopoli dell'estate del 2006. I ducali sono squadra di alta classifica, ma i giallorossi cercano di raggiungere il Milan capolista e di allungare sulla Juventus. A passare in vantaggio però sono proprio i padroni di casa, con un gol di Gilardino alla mezz'ora. Quando il primo tempo sta per andare in archivio, Cassano trova la zampata per il momentaneo uno a uno con cui si va al riposo.

Nel secondo tempo, invece, non c'è storia. Emerson segna praticamente subito, all'ottavo minuto, con Emerson che porta in vantaggio la squadra di Capello. Il Parma non c'è più e arriva il tris, firmato da Totti, infine il poker, di Amantino Mancini. In quei giorni, peraltro, i Sensi - padroni della Roma - erano in trattativa con un gruppo russo per il passaggio delle quote: il Nafta Moskva. "La trattativa andava avanti un mese - spiegò così l'avvocato Salvatore Trifirò - e quando stavamo proprio sul punto di chiudere, è arrivata la notizia dell’indagine della Guardia di Finanza sui bilanci. I russi, che volevano investire 400 milioni di euro, si sono spaventati e mi hanno chiesto garanzie sulla conclusione in tempi brevi della vicenda, che io non ho potuto fornire. Loro sarebbero venuti in Italia per un fatto di promozione: questo ciclone non avrebbe certo giovato alla loro immagine. Così hanno deciso di rinunciare. Non credo che ci ripenseranno:
il calcio italiano aveva già una brutta immagine dopo i casi Cirio e Parmalat. Ho già mandato una lettera al presidente della Roma, Sensi, nella quale spiego i motivi della decisione dei russi".

Queste le formazioni di Parma-Roma 1-4


Parma (4-3-2-1)
Frey; Bonera, Ferrari, Cannavaro; Zicu (dal 54' Cammarata), Barone, Bresciano; Donadel, Marchionni (dall'85' Potenza); Giardino (dall'89' Degano).
Allenatore: Prandelli.

Roma (4-4-2)
Pelizzoli; Panucci, Samuel, Dellas, Candela; Mancini (dall'89' Tommasi), Emerson, Dacourt (dall'82' De Rossi), Lima; Totti (dall'82' Del vecchio), Cassano.
Allenatore: Capello.