Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / roma / Pagelle
Coppa Italia Femminile - Milan-Roma 0-2 - Le pagelle del match
lunedì 4 marzo 2024, 08:00Pagelle
di Marco Campanella
per Vocegiallorossa.it
fonte Redazione Vocegiallorossa - Marco Campanella

Coppa Italia Femminile - Milan-Roma 0-2 - Le pagelle del match

Ceasar 6: non è mai costretta al miracolo, ma è sempre attenta in ogni occasione di pericolo. 

Bartoli 6: fornisce una prova sufficiente, seppur soffrendo un po' qualche attacco avversario sviluppatosi sulla sua fascia. Mette un brivido a Spugna quando, a metà ripresa, anticipa Ceasar in uscita su un cross alto, rimettendo per poco tempo il pallone al centro dell'area. 

Linari 6: viene messa in difficoltà in un paio di circostanze, dall'attacco rossonero, ma senza mai compiere errori gravi in marcatura. Viene ammonita nel corso del primo tempo. 

Valdezate 6: vale lo stesso discorso fatto per la compagna di reparto. 

Sonstevold 6: meglio in fase offensiva, che difensiva. Nel corso del primo tempo, mette un bel pallone per Giacinti in area di rigore; nella ripresa sfiora un pallone in area di rigore che poteva impensierire Giuliani.  

Greggi 6: prestazione sufficiente, sia dal punto di vista difensivo con più di qualche pallone recuperato e sia in attacco, in cui riesce ad andare anche al tiro dalla distanza. Dal 71' Kumagai 6: cerca di dare più sostanza alla mediana giallorossa, per arginare le ripartenze rossonere. 

Troelsgaard 6: gara onesta per lei, che viene impiegata nel ruolo di mediano fino all'entrata in campo di Kumagai. Dall'84' Feiersinger SV

Giugliano 7: da una sua punizione dal limite arriva la prima occasione del match, colpendo il palo alla sinistra di Giuliani. La fortuna non è dalla parte della numero 10, che nella ripresa colpisce una traversa da distanza ravvicinata, calciando a botta sicura. La centrocampista, inoltre, è colei che serve il pallone a Pilgrim per la sua sgasata che porta al secondo gol della Roma. 

Glionna SV. Dal 5' Pilgrim 7,5: entra a freddo a seguito del brutto infortunio di Glionna e le ci vogliono qualche minuto per ingranare. Una volta preso il ritmo partita è quasi infermabile sulla fascia, con tanti palloni messi in area di rigore verso Giacinti. La sua prestazione culmina con il gol del raddoppio arrivato dopo una sgasata sulla sinistra. 

Giacinti 6: ha più di un'occasione, ma non riesce mai a trafiggere Giuliani. Per il resto, fornisce una buona prova in funzione della squadra. Dal 71' Kramzar 6: dopo qualche secondo dal suo ingresso in campo, riesce a deviare un calcio piazzato, costringendo il portiere avversario al miracolo per togliere il pallone dall'incrocio dei pali. 

Haavi 7: sblocca il match al minuto 83 con un gran tiro di contro-balzo, dopo una respinta della difesa del Milan dagli sviluppi di corner. 

Spugna 7: nonostante le non poche difficoltà, alla fine la sua Roma riesce a spuntarla anche oggi. Con questo 0-2, la finale è a un passo salvo disastri nel turno di ritorno al Tre Fontane.