Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / roma / Approfondimenti
I calciatori norvegesi che hanno vestito la maglia della RomaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano
mercoledì 20 ottobre 2021 21:45Approfondimenti
di Danilo Budite
per Vocegiallorossa.it
fonte Redazione Vocegiallorossa - Danilo Budite

I calciatori norvegesi che hanno vestito la maglia della Roma

Domani sera, la Roma sarà impegnata sul campo dei norvegesi del Bodø/Glimt nella terza giornata del girone di Conference League. Una trasferta molto complessa più che altro per ragioni pragmatiche, visto che la distanza da percorrere sarà tanta e che questo impegno cade in mezzo alle sfide contro la Juventus e il Napoli. Le due vittorie nelle prime giornate del girone danno sicuramente tranquillità ai giallorossi e l'imminente match contro i partenopei toglie inevitabilmente attenzione alla gara, ma sarà importante vincere per mettersi alle spalle la sconfitta contro la Juventus. La gara col Bodø/Glimt offre diversi spunti, tra le opportunità per le seconde linee alla continuità del rendimento europeo, ma è anche l'occasione per riflettere sul rapporto tra la Roma e la Norvegia e rievocare i calciatori scandinavi che hanno vestito la maglia giallorossa.

JOHN CAREW - Il primo calciatore norvegese a vestire la maglia della Roma fu John Carew. Il gigantesco attaccante con origini gambiane arrivò a Roma nelle ultime battute del mercato estivo del 2003 dal Valencia. Il suo inizio in giallorosso fu davvero ottimo: gol al debutto in Serie A contro il Brescia, poi una rete a metà settembre contro il Vardar. Al termine della stagione 2003-2004, la sua unica in giallorosso, il suo bottino fu di 6 gol in campionato in 20 presenze e di 8 reti complessive in 29 apparizioni.

Particolarmente famose sono le sue reti contro il Lecce all'Olimpico, quando per festeggiare prese in braccio un giovane raccattapalle, e contro il Milan a gennaio, quando segnò il gol del momentaneo 1-1 prima della marcatura decisiva di Ambrosini. La seconda parte di stagione vide il norvegese in calo rispetto all'inizio, con una fine quasi drammatica, con l'ex Valencia coinvolto in un maxi-tamponamento su via di Trigoria che gli fece chiudere anticipatamente la stagione. Al termine dell'anno lascia Roma, rientrando al Valencia e passando poi al Benfica.

JOHN ARNE RIISE - Il secondo norvegese ad aver vestito la maglia della Roma è uno dei beniamini della Curva Sud. Riise arrivò nella capitale nel 2008, alle spalle aveva una grandissima esperienza al Liverpool, con cui aveva vinto anche la Champions nella leggendaria notte di Istanbul contro il Milan. Riise è uno dei calciatori norvegesi più forti di sempre ed è stato uno dei migliori terzini sinistri del XXI secolo in casa Roma. In giallorosso, in tre stagione, il laterale scandinavo ha collezionato 136 e 11 gol. Il più famoso, sicuramente, è quello realizzato nel finale di Juventus-Roma del 2010, su un morbido cross di Pizarro, che ha regalato una storica vittoria ai giallorossi.

L'inizio di Riise alla Roma è in sordina, complici anche le prestazioni altalenanti della squadra. Il 1 marzo 2009 trova la prima rete con la maglia giallorossa, a San Siro contro l'Inter. La seconda arriva ancora al Meazza, stavolta contro il Milan nel finale di campionato. La prima stagione in giallorosso è di rodaggio per Riise, che poi è tra i grandissimi protagonisti dello strepitoso campionato dell'anno successivo, quando la Roma ha sfiorato lo scudetto, sfumato con la clamorosa sconfitta all'Olimpico contro la Sampdoria. Al termine della stagione successiva, la 2010/2011, Riise lascia la Roma per accasarsi al Fulham, ponendo fine, almeno per il momento, alla storia dei calciatori norvegesi a Roma.

Prossima partita: Bodø/Glimt-Roma, giovedì 21 ottobre ore 18:45
Probabile formazione (4-2-3-1): Rui Patricio; Ibanez, Mancini, Kumbulla, Calafiori; Darboe, Villar; Perez, Pellegrini, El Shaarawy; Shomurodov.
Ballottaggi: Ibanez/Reynolds, Villar/Diawara. 
In dubbio: -
Diffidati: -.
Squalificati: -
Indisponibili: Spinazzola (rottura del tendine d’Achille sinistro), Smalling (lesione al flessore della coscia destra), aniolo (trauma in iperflessione al ginocchio sinistro).

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000