Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / roma / Editoriale
Una Roma incredibile è pronta ad andare in scena
venerdì 12 agosto 2022, 19:35Editoriale
di Marco Rossi Mercanti
per Vocegiallorossa.it
fonte L'editoriale di Marco Rossi Mercanti

Una Roma incredibile è pronta ad andare in scena

Gli Incredibili – Una “normale” famiglia di supereroi è stato uno dei lungometraggi animati di maggior successo degli ultimi anni, vincendo due Premi Oscar nella categoria Miglior film d’animazione e Miglior montaggio sonoro nel 2005.

I protagonisti sono una famiglia apparentemente come le altre, ma che in realtà è dotata di superpoteri con i quali aiutare il prossimo. In uno dei momenti più iconici del lungometraggio, diventato anche un celebre meme che spopola sui social, Robert “Bob” Parr alias Mr. Incredibile indossa la tuta da supereroe e, al termine della preparazione, esclama la famosa battuta “Si va in scena”.

Anche per la Roma di Mourinho si avvicina il momento di “andare in scena”, archiviando definitivamente un precampionato servito per arrivare nel migliore dei modi al primo atto chiamato Salernitana. I presupposti per fare bene ci sono tutti, anche perché nell’ultima amichevole contro lo Shakhtar Donetsk l’atmosfera sugli spalti è stata incredibile, come il 5-0 finale che non varrà certamente per le statistiche ufficiali, ma che regala un’altra iniezione di fiducia ed entusiasmo.

Un’estate incredibile per i tifosi che, dopo aver festeggiato la Conference League, si sono recati a Palazzo Fendi per accogliere Dybala. Un acquisto incredibile, proprio come il recente arrivo di Wijnaldum. Due giocatori che sembrava impossibile accostare alla Roma, se non nei sogni più reconditi del più inguaribile degli ottimisti. E invece sono arrivati: incredibile, ma vero.

Una Roma che si presenta ai nastri di partenza come seria candidata per un posto in Champions League, con il mercato ancora aperto in attesa di Belotti e un difensore, due pedine che completerebbero la squadra e potrebbero far aspirare anche a qualcosa di più.

Inoltre, con la permanenza di Zaniolo, Mourinho può permettersi il lusso di schierare un quartetto incredibile formato da Pellegrini, Dybala, Abraham e lo stesso numero 22. Il portoghese li ha già provati insieme contro Tottenham e Shakhtar Donetsk, adesso resta da capire se in un incontro ufficiale lo Special One voglia subito fare la voce grossa con i Fab Four oppure usarli a gara in corso.

La Roma, quindi, è pronta a indossare la tuta, o meglio la maglia away, da supereroe per andare in scena contro la Salernitana, prima tappa di una stagione che si spera sia più incredibile della precedente conclusa con un trofeo.