Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / roma / Pagelle
Serie A Femminile - Roma-Fiorentina 2-1 - Le pagelle del match
domenica 25 settembre 2022, 07:45Pagelle
di Andrea Gonini
per Vocegiallorossa.it
fonte Redazione Vocegiallorossa - Andrea Gonini

Serie A Femminile - Roma-Fiorentina 2-1 - Le pagelle del match

Lind 6: incolpevole in occasione del primo gol, nel corso della partita non viene quasi mai chiamata in causa.

Wenninger 6,5: gioca una gara attenta difensivamente per tutti i 90 minuti. Sfiora anche un gol nel primo tempo sul tiro-cross di Glionna.

Minami 6: la meno presente delle sue compagne di reparto, ma nel complesso gioca una gara sufficiente con poche sbavature.

Kollmats 5,5: si fa saltare troppo facilmente in occasione del gol di Catena. Viene sostituita da Spugna nel corso della ripresa. Dal 58’ Bartoli 7: leader in campo e fuori. Ha solo 30 minuti per incidere sul match, ma le bastano per essere una delle protagoniste. Decisiva in un paio di interventi nel finale, in particolare sul salvataggio sulla linea a pochi secondi dal triplice fischio.

Glionna 5,5: Un fantasma nel corso del primo tempo. A inizio secondo tempo si divora un gol a tu per tu con l'estremo difensore avversario. Dal 58’ Haavi 6.5: da un'impronta completamente diversa al match al momento del suo ingresso in campo.

Andressa 5.5: complice le tante partite disputate alle sue spalle, gioca un match al di sotto delle sue aspettative. Sbaglia in occasione del gol avversario. Costretta a uscire a seguito dei crampi accusati. Dal 76’ Krazmar 6: è la prima giocatrice nata dal 2006 a esordire nella Serie A Femminile. Dimostra una buona padronanza del campo per la sua giovanissima età.

Greggi 6,5: solita gara di lotta e sacrificio, recupera una quantità cospicua di palloni in mezzo al campo.

Cinotti 5,5: male nel primi 45 minuti, nel secondo tempo cresce ma la sua prestazione resta al di sotto della sufficienza.

Serturini 6.5: una delle più propositive di tutta la squadra, anche nel primo tempo, quando la Roma non riusciva a esprimere il suo vero gioco. Manca l’appuntamento con il gol in più occasioni.

Haug 7: invisibile per gran parte della partita finché, al 53’, non trova il gol del pareggio grazie a un preciso colpo di testa. Dal 58’ Giacinti 7,5: entra e risulta decisiva segnando il gol del vantaggio. Sfiora la doppietta personale in più occasioni.

Lazaro 6,5: più presente rispetto alla sua compagna di reparto, è protagonista di un delizioso assist nel primo gol della Roma.

Spugna 6,5: con gran parte della testa a giovedì a seguito della Champions, attua un massiccio turnover. Infatti, la sua Roma parte male nel primo tempo ma, nel corso della ripresa grazie ai cambi del mister, conquista tre punti fondamentali ai fini della classifica.