Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / roma / Serie A
Roma-Sassuolo 2-1, le pagelle: la decide El Shaarawy. Berardi subito trascinatoreTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
lunedì 13 settembre 2021 06:38Serie A
di Luca Chiarini

Roma-Sassuolo 2-1, le pagelle: la decide El Shaarawy. Berardi subito trascinatore

Roma-Sassuolo 2-1
Marcatori: 37' Cristante, 58' Djuricic, 90'+2 El Shaarawy

ROMA

Rui Patricio 7,5 - Nessun intervento degno di nota nei primi quarantancinque, ma gli tocca sempre stare all'erta, perché il Sassuolo ha qualità e dà sempre l'impressione di poter far male. Lo fa con Berardi, che lo trafigge da pochi passi, ma per fortuna dei giallorossi l'azione è viziata dall'offside precedente di Raspadori. Non può nulla sul tap-in di Djuricic; potrebbe poco anche sulla botta da un metro ancora di Berardi, ma indossa per qualche secondo il mantello e salva il risultato con un grande intervento. Altro prodigio, poco più tardi, su Boga.

Karsdorp 6,5 - Mourinho esige spinta e intensità, lui esegue con dedizione. Tiene impegnato Rogerio, e verso la fine della prima frazione scucchiaia un lob pruriginoso per la difesa del Sassuolo, non tramutato in rete da Abraham per centimetri. Nella ripresa cala un po', e commette più errori, ma la sua serata resta positiva. (Dall'89' Reynolds s.v.).

Mancini 6 - Patisce, più per ragioni strutturali che di difetto nelle letture, le accelerazioni improvvise del Sassuolo. Ha il merito di prenderne atto e organizzarsi di conseguenza: non è sempre impeccabile, ma regge meglio del compagno di reparto.

Ibañez 5,5 - Un po' croce e un po' delizia, come spesso gli capita. L'esplosività maschera qua e là qualche leggera sbavatura, rischia grosso con un errore in impostazione che innesca un contropiede pericoloso del Sassuolo. Ma farcisce la sua serata anche con tanti interventi ben eseguiti. Non sull'uno a uno del Sassuolo: la palla di Berardi gli passa tra le gambe prima della girata vincente di Djuricic.

Viña 5 - Questa Roma non può prescindere dai suoi laterali bassi. Parte molto bene, con generosità, anche se non è sempre impeccabile nelle scelte. Berardi se lo beve e timbra, ma il VAR lo grazia. Copione che si ripete dopo l'intervallo, ma questa volta il dribbling del dirimpettaio è seguito dall'assist per l'uno a uno di Djuricic.

Cristante 6,5 - Intelligenza tattica sopra la media, e una bella dose di furbizia. Il gol dell'uno a zero ne è un esempio calzante: parte sul filo dell'offside, approfittando della dormita di tutta la linea neroverde, e batte Consigli in uscita con lo scavetto. Un po' pigro in chiusura su Scamacca, che dà il là al pari del Sassuolo.

Veretout 6 - Una duttilità buona per tutte le stagioni. Sa essere incursore caustico, fastidioso per le difese avversarie, ma anche uomo d'ordine a centrocampo. Uno così, per Mourinho (ma non solo), vale oro. Stasera non è trascendentale, ma fa il suo. (Dal 74' Carles Pérez 6 - Ingresso deciso, col piglio giusto).

Zaniolo 5,5 - Mou non vi rinuncia, anche se la condizione fisica è perfettibile. Lui si dà un gran da fare, ma il fatto che non abbia ancora a disposizione quegli strappi che compongono il grosso del suo repertorio lo condiziona, inevitabilmente. (Dal 74' Shomurodov 6 - Pericoloso nel finale con una conclusione a giro).

Pellegrini 7 - Trentacinque minuti ad intermittenza, poi gli basta un lampo per determinare. Palla astuta e clinica per il taglio di Cristante, che fa uno a zero dopo un inserimento da manuale. Sale in cattedra dopo l'uno a uno, da vero leader, anche se in fase conclusiva gli manca un po' di lucidità.

Mkhitaryan 5,5 - Il primo tempo dell'armeno è rivedibile: pochi spunti, una sola conclusione (debole) verso lo specchio di Consigli. Toljan cerca di francobollarlo e spesso lo disinnesca a dovere. Nella ripresa il canovaccio è grossomodo lo stesso: rientra per primo alla base. (Dal 70' El Shaarawy 7,5 - A giro, col marchio di fabbrica: un gol che è un parossismo di gioia).

Abraham 6 - Difficile ignorare tutta la sua smania di essere subito protagonista. Ha le qualità per fare reparto da solo: usa il corpo, gioca di sponda. E quando può affila gli artigli, come quando Karsdorp gli serve un gran pallone e lui manda a lato di un soffio. Sfortunato (e un po' sprecone) sul legno colpito dopo il gran riflesso di Consigli su Pellegrini.

José Mourinho 6,5 - La Roma gli somiglia sempre più: bella quando dev'esser bella, sporca quando c'è da sporcarsi. Il gol nel finale non è una casualità, ma il frutto di uno spirito mai domo che è già riuscito a trasmettere alla squadra.

SASSUOLO (a cura di Antonino Sergi)

Consigli 6,5 - I portieri sono stati i grandi protagonisti di una sfida particolare, l'estremo difensore del Sassuolo non è da meno del collega della Roma. Grandi parate su Pellegrini e Shomurodov nella ripresa.

Toljan 5,5 - Tanti duelli, almeno nella prima parte di gara, uno contro uno con Mkhitaryan e Vina. Spinge quando trova spazio ma pesa la dormita in occasione del gol di Cristante.

Chiriches 5,5 - Mezzo voto in meno per il fallo, evitabile, della prima frazione ai danni di Abraham dal quale poi nasce la rete di Cristante. Per il resto fa bella figura sui palloni alti.

Ferrari 6 - Un primo tempo da gigante, non soffre la presenza scomoda di Tammy Abraham. Prova a mantenere gli stessi livelli nella ripresa ma soffre sugli inserimenti di Pellegrini.

Rogerio 6 - All'inizio ha un po' di difficoltà nel confronto ravvicinato con Zaniolo, soffre ma reagisce e nella ripresa inizia a spingere lungo la corsia mancina nell'asse con Boga.

Lopez 6 - Prova da gregario, mette da parte la grande tecnica per sacrificarsi per la squadra. Ormai è un centrocampista completo, eredita il ruolo di Locatelli e fa bella figura.

Frattesi 6,5 - L'emozione è tanta, torna per la prima volta nel suo stadio. Sfodera una gara di cuore e quantità, corre più di tutti in mezzo al campo e non disdegna qualche buon inserimento in area di rigore avversaria. (Dal 84' Ayhan sv).

Berardi 7 - Alla prima partita stagionale con la maglia dei neroverdi, sfodera una prova da autentico trascinatore. Sente l'aria dell'Olimpico, come agli Europei, e si esalta. Segna ma gli viene annullato, assist da campione per Djuricic e sfiora il colpaccio ma Rui Patricio gli nega la gioia del gol. (Dal 77' Defrel sv).

Djuricic 6,5 - Fino all'ora di gioco non era stata una delle sue migliori prestazioni con la maglia del Sassuolo, bravo però poi a raccogliere e spedire in rete la grande giocata di Berardi. Da lì comincia un'altra partita. (Dal 84' Traoré 6,5 - Entra e si rende subito protagonista, colpisce anche un palo nel finale).

Boga 6,5 - Un primo tempo abbastanza tranquillo, si vede poco anche perché poco servito dai compagni. Si accende nella ripresa, quando strappa diventa imprendibile per i calciatori avversari. Prima di lasciare in campo calcia addosso a Rui Patricio dopo uno dei suoi scatti. (Dal 89' Kyriakopoulos sv).

Raspadori 6 - Comincia con il piede premuto sull'acceleratore galvanizzato anche dal primo gol in Nazionale di qualche giorno fa, sfodera un bel tacco e manda in porta Berardi prima della segnalazione del fuorigioco. Cala un po' quando la Roma alza i giri del motore. (Dal 46' Scamacca 7 - Che scossa. Si prende la scena, il gol del Sassuolo ha tanto di suo con un'apertura geniale per Berardi. Ammutolisce solo per qualche secondo l'Olimpico con un colpo da campione ma per sua sfortuna è in posizione irregolare).

All. Alessio Dionisi 6,5 - Non era facile raccogliere la pesante eredità di Roberto De Zerbi ma questo Sassuolo gioca e diverte. Risponde colpo su colpo alla Roma, ci mette qualità ed intensità ed in alcune fasi della partita mette alla corde i giallorossi. Ritrova un Berardi in versione top, pesca anche benissimo dalla panchina come Scamacca e Traoré. Esce tra gli applausi nonostante
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000