Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / roma / Serie A
Lazio, il piano condiviso con Sarri sul mercato: due acquisti subito, in estate la rivoluzioneTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Ianuale/TuttoSalernitana.com
lunedì 27 dicembre 2021, 09:15Serie A
di Riccardo Caponetti
fonte Dall’inviato a Roma

Lazio, il piano condiviso con Sarri sul mercato: due acquisti subito, in estate la rivoluzione

Due acquisti subito, a gennaio, per impreziosire ancora di più l’annuncio imminente del rinnovo con Sarri. E poi altri cinque o sei in estate, quando avrà luogo la vera rivoluzione a Formello. Eccolo il piano della Lazio, approvato insieme all’allenatore toscano, che dopo settimane di chiacchierate e condivisioni di idee ha deciso di sposare il progetto biancoceleste, firmando il rinnovo fino al 2025 (l’attuale scadenza è al 2023): l’ufficialità a giorni. “Bisogna programmare due o tre sessioni di mercato, non mettersi alla finestra per trovare singole occasioni. Così facendo, in 2-3 finestre costruisci una squadra seria”, aveva spiegato il Comandante, che attende i fatti dopo le promesse.

Vendere per comprare, dunque. Maurizio Sarri sa la situazione e conosce i limiti imposti dall’indice di liquidità, che impongono alla Lazio, così come agli altri club, di operare in modo oculato. “Sapete benissimo che il nostro mercato è legato alle uscite, bisogna vedere chi esce. Lazzari? Non lo so, chiunque abbia una richiesta forte può essere un indiziato”, ha detto dopo la vittoria col Venezia. L’esterno e Muriqi sono i due principali indiziati a lasciare Formello per sbloccare il mercato invernale. Sarri ha chiesto subito due giocatori: un terzino sinistro e un attaccante: Botheim era stato accostato ma è andato al Krasnodar, anche perché l’allenatore vuole profili già pronti (Zaza, Lasagna o Zaza alcuni dei nomi circolati).

Nella prossima estate i cambiamenti maggiori, per il massimo momento di discontinuità con il ciclo Inzaghi, che sarà definitivamente messo alle spalle. Almeno cinque o sei i nuovi volti che arriveranno da Sarri. Sicuramente un portiere (Kepa il desiderio del tecnico), considerando Strakosha pronto all’addio a zero, un difensore centrale (o due se andrà via Acerbi e non è da sottovalutare), un mediano al posto di Leiva (può tornare in Brasile), un intermedio e un altro esterno d’attacco. Senza considerare alcune cessioni eccellenti, che ovviamente richiederebbero dei sostituti all’altezza. Gli ultimi ritocchi sarriani poi verranno eseguiti a gennaio 2023, quando ormai la squadra già sarà a misura di Sarri.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000