Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / Serie A
Disastro Salernitana: 50 milioni di euro lordi di stipendi a bilancio ed è ultimissimaTUTTO mercato WEB
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
giovedì 29 febbraio 2024, 19:53Serie A
di Dimitri Conti

Disastro Salernitana: 50 milioni di euro lordi di stipendi a bilancio ed è ultimissima

La grande delusione di questo campionato di Serie A è, con pochi dubbi, la Salernitana. Appena 13 punti raccolti in 26 partite per la squadra campana, solamente mezzo a partita di media. Un bottino decisamente misero, per una squadra che - dopo due salvezze consecutive, quella dello scorso anno neppure troppo sofferta - si presentava ai nastri di partenza del campionato con ambizioni e spirito differenti.

Come evidenziato nell'analisi di queste ore su TMW, anche solo considerando il peso della rosa attiva (togliendo dal conteggio quindi quei calciatori allocati altrove, pure se questi sono finanziati dal club cedente, sia integralmente che in parte) la società presieduta da Danilo Iervolino è al 12° posto e, per gli ingaggi, spende quanto società più consolidate del calibro di Bologna o Sassuolo.


Per rendere l'idea, Dia e Candreva prendono quasi 2 milioni di euro netti ciascuno, Fazio arriva al milione e mezzo e tanti altri orbitano intorno a quelle cifre. Senza scordarsi degli esuberi e di giocatori dati in prestito altrove ma sui quali la Salernitana continua a pagare parte di ingaggio, se non tutto in alcuni casi: rientrano in questa tipologia Bonazzoli (al Verona), Sepe (Lazio) e due addii delle ultime ore in inverno come Bronn (Servette) e Stewart (Javor-Matis). Il quadro che ne emerge è abbastanza complicato da sostenere: la Salernitana, ultimissima in Serie A, a bilancio mette circa 50 milioni di euro lordi per gli ingaggi di propri tesserati. Pure al netto di esuberi e altro, si tratta di cifre assolutamente fuori dalla portata di chi lotta per salvarsi.