Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Fiorentina-Salernitana, le pagelle: si salva solo Costil, il resto è da brividiTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2023 @fdlcom
domenica 3 dicembre 2023, 18:00News
di Roberto Sarrocco
per Tuttosalernitana.com

Fiorentina-Salernitana, le pagelle: si salva solo Costil, il resto è da brividi

COSTIL 7 - Subisce tre gol, vero, ma senza i suoi interventi il passivo sarebbe stato molto più pesante. Almeno tre interventi davvero importanti per provare a tenere a galla la squadra

DANILIUC 5 - La sua valutazione è la stessa dei compagni di reparto: sempre in ritardo, sempre in difficoltà, si salva solo mettendo il fisico e murando le conclusioni viola che sembrano un tiro al bersaglio.

FAZIO 5 - Come per Daniliuc, sempre in ritardo e smpre in difficoltà su Beltran & C. 

PIROLA 5 - Stesso giudizio dei suoi compagni di reparto, con l'aggravante dell'intervento in ritardo che ha provocato il rigore e il vantaggio viola

MAZZOCCHI 5,5 - Dal suo lato Biraghi e Sottil sembrano indemoniati e Pako non riesce a contenerli, subendo le loro sovrapposizioni in maniera sistematica. Quando scende però si rende pericoloso, come in occasione del cross calibrato che trova la testa e la traversa di Ikwuemesi. 

BRADARIC 5,5 - Meno sollecitato in fase difensiva del suo corrispettivo, si fa vedere talvolta in avanti, sfiorando anche la rete a dieci dal termine

COULIBALY 5 - Non è la sua partita e si vede dalla mole di palloni che perde a metà campo e da come non riesce a coprire lo spazio di gioco preso nella morsa tra Duncan e Arthur. DAL 58' MAGGIORE 5,5 - Come per Legowski, entra per arginare la manovra viola e tentare qualche imbucata per far male alla squadra di Italiano

BOHINEN 5 - Passo indietro rispetto a quanto fatto vedere contro la Lazio: lento, prevedibile, sempre in ritardo nelle chiusure. DAL 58' LEGOWSKI 5,5 - Entra a risultato acquisito col compito di contenere ed evitare un tracollo ancora più umiliante

KASTANOS 5,5 - Resta negli spogliatoi dopo un primo tempo in apnea come tutta la squadra, non certo per colpa sua. Ha un guizzo che potrebbe aprire il match con una punizione interessante, ma con Candreva non la sa sfruttare.  DAL 46' DIA 6 - Si da un gran da fare per provare a cambiare l'inerzia del match, ma non riesce a incidere come avrebbe voluto. Sembra comunque in un discreto stato di forma. 

CANDREVA 5,5 - Poco cercato, pochissimo al centro della manovra. Si fa vedere solo due volte nel primo tempo, per poi crollare con tutta la squadra sotto i colpi della Viola. - DAL 72' TCHOUNA s.v.

IKWUEMESI 5,5 - Gara difficile per il centravanti nigeriano che ce la mette tutta per tenere il peso dell'attacco granata. Ad inizio ripresa ha una chance importante per riaprire il match e cambiare l'inerzia della gara, ma la traversa gli nega la gioia del primo gol in campionato. DAL 81' CABRAL S.V.

ALL. PIPPO INZAGHI 5 - Insite con la difesa a tre e viene preso letteralmente a pallonate dalla squadra di Italiano. Mai in partita, se non in occasione della traversa di Ikwuemesi. Decisamente molti passi indietro rispetto alle due ultime uscite.