Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Dia..moci una mano per salvare la Salernitana!TUTTO mercato WEB
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
martedì 20 febbraio 2024, 00:01News
di Armando Iannece
per Tuttosalernitana.com

Dia..moci una mano per salvare la Salernitana!

E' diventato  un pò il simbolo di questa stagione negativa della Salernitana. La sua uscita polemica dal campo, poi, a favore di Waismann non ha certo migliorato la situazione. Stiamo parlando di  Boulaye  Dia, il bomber più prolifico nella storia della Salernitana in massima serie ma in palese difficoltà quest'anno ed oggetto di forti critiche dopo il match contro l'Inter. 

In meno di sei mesi l'attaccante senegalese ha vissuto in una sorta di sali-scendi, da idolo indiscusso della tifoseria ad elemento simbolo dell'attuale classifica della Salernitana. Eppure meno di un anno fa la serie A  ne scopriva l'enorme potenziale tecnico; un calciatore capace di realizzare 16 reti e 6 assist, terzo miglior marcatore dopo Osihmen e Lautaro.  

In questa stagione l'exploit non si è ripetuto, e tanti si stanno chiedendo: Qual è il vero Dia? Quello evanescente di questa stagione o quello sfavillante, rapace dell'area di rigore e delizioso assist man di quella passata? 

Certo, volessimo descrivere il calciatore sulla scorta delle ultime due prestazioni offerte contro Empoli ed Inter la risposta sarebbe facile. Ma il calcio non è scienza esatta, vive di annate, talvolta anche di momenti e scintille, che di improvviso fanno riaccendere il motore. 

E' quello che spera la Salernitana; è l'auspicio di tutti per aggrapparsi  alle (residue) speranze salvezza in queste prossime quattro gare di campionato. Non saranno ammessi passi falsi, non ci sarà altro risultato da raggiungere se non la vittoria. E servirà il contributo di tutti, anche di Dia, che ha molto da riscattare e che ha le qualità per farlo, prima di lasciare la Salernitana per altri lidi.

D'altronde, un contributo importante in questo rush finale di stagione consentirebbe alla Bersagliera di tornare nel gruppone salvezza ed allo stesso attaccante senegalese per ritornare nel giro dei grandi attaccanti, quelli che saranno maggiormente appetiti nel prossimo mercato estivo.