Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Le ultime sul futuro societario della SalernitanaTUTTO mercato WEB
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
lunedì 20 maggio 2024, 22:30News
di Gaetano Ferraiuolo
per Tuttosalernitana.com

Le ultime sul futuro societario della Salernitana

Per fine maggio si avrà un quadro più chiaro del futuro della Salernitana. Fra due settimane sarà terminato il campionato (cosa che ormai importa poco o nulla, se non per gli aspetti formali legati ai cambi di diverse figure all’interno del club) e soprattutto sarà conclusa la fase di due diligence delle due realtà che stanno valutando i conti della società. Due fondi hanno mostrato interesse a rilevare il club granata ma siamo ancora nella fase dei ragionamenti, in attesa delle offerte concrete.

Danilo Iervolino valuta, attende di conoscere la solidità delle proposte di acquisto, anche dal punto di vista sportivo. Il presidente della Salernitana, come diciamo da tempo, ragiona a 360 gradi sul futuro. Potrebbe vendere la società, totalmente o in parte, ma potrebbe anche restare. In ogni caso, l’obiettivo è non far vivere alla Salernitana l’anno prossimo una stagione anonima. Nell’ipotesi di vendita della società al fondo, nel nuovo corso resterebbe comunque Maurizio Milan e Iervolino potrebbe acquisire quote del fondo per mantenere comunque una posizione all’interno del progetto.

La seconda strada prevede una cessione parziale del club, propedeutica ad una successiva vendita totale. In questo caso nelle casse della società entrerebbero nuove risorse economiche per la prossima stagione dal socio che potrebbe essere di minoranza o di maggioranza. Non sarebbe la prima volta di un’operazione del genere per Iervolino che anche per altre sue società ha seguito questo modus operandi.

C’è una terza strada che andrebbe a confermare l’attuale assetto con la società sempre nelle mani di Iervolino che in questi giorni, insieme all’ad Milan, sta provvedendo ad una serie di adempimenti burocratici per la prossima stagione. Quest’ultima ipotesi e quella di una vendita parziale del club potrebbero prevedere comunque una cessione futura. Iervolino ha conosciuto da dentro alcune dinamiche del calcio italiano che non gli piacciono. L’ha manifestato più volte con le battaglie per i procuratori, i diritti televisivi e la governance del sistema. Intanto si ragiona anche sul prossimo mercato estivo.