Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Ultras e tifosi chiedono alla società di uscire allo scoperto: "Quale futuro per la Salernitana?"TUTTO mercato WEB
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
venerdì 14 giugno 2024, 18:30News
di Gaetano Ferraiuolo
per Tuttosalernitana.com
fonte liratv

Ultras e tifosi chiedono alla società di uscire allo scoperto: "Quale futuro per la Salernitana?"

 I tifosi della Salernitana prendono posizione in questa fase delicata e mandano un messaggio chiaro a Danilo Iervolino. E’ rottura con gli ultras granata che fino a ieri sera, prima di esporre questo striscione, avevano mantenuto una posizione di attesa.

Al termine di una stagione che definire sciagurata è dire poco hanno mantenuto un comportamento corretto e molto equilibrato, evitando di lasciarsi coinvolgere dal nervosismo e dalla rabbia assolutamente comprensibili in un campionato del genere caratterizzato da numerosi record negativo e da una mesta retrocessione dalla serie A all’ultimissimo posto in classifica. Ma ora i tifosi dicono basta e pretendono chiarezza. Hanno aspettato in silenzio per tanto tempo ma adesso bisogna dare loro risposte concrete

 Non sappiamo come andrà realmente a finire, se la Salernitana (come pare) verrà ceduta alla Brera Holdings. Il passaggio al fondo fa nascere più di un dubbio sulle prospettive del club che spetta alla società chiarire. Sono le modalità e i tempi ad aver stancato. Tutto ciò a cui stiamo assistendo indispettisce i tifosi. Dopo una stagione catastrofica, con la retrocessione nota da mesi, c’era tutto il tempo per programmare la nuova stagione. Siamo arrivati a metà giugno e la Salernitana è ancora impantanata, bloccata dalla volontà di Iervolino di cedere la società che si scontra con una realtà diversa da quella che si era immaginata il presidente.

Cosa sarà della Salernitana? Che prospettive la aspettano? Che tipo di squadra sarà allestita? E’ lecito auspicare una pronta risalita o bisogna pensare ad un periodo di assestamento? Domande legittime a tre settimane dal ritiro. A mancare sono sempre le risposte.