Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / salernitana / News
Zazzaroni a settembre: "Se tre tra Salernitana, Empoli, Spezia e Venezia si salvano mi dimetto"TUTTOmercatoWEB.com
venerdì 27 maggio 2022, 16:30News
di Lorenzo Portanova
per Tuttosalernitana.com
fonte areanapoli

Zazzaroni a settembre: "Se tre tra Salernitana, Empoli, Spezia e Venezia si salvano mi dimetto"

Alla fine la Salernitana, dopo la rivoluzione voluta dal nuovo presidente Danilo Iervolino, che ha puntato tutto sul direttore sportivo Walter Sabatini e sul nuovo tecnico Davide Nicola, è riuscita a salvarsi all'ultima giornata. Un'impresa insperata. In Serie B retrocedono dunque Cagliari, Venezia e Genoa. Lo scorso settembre, però, in tanti avevano idee diverse sui granata. Nel corso di una delle dirette del programma Tiki Taka, la trasmissione di Italia Uno condotta da Piero Chiambretti, Ivan Zazzaroni, direttore del Corriere dello Sport, aveva definito impresentabili sul piano tecnico tre squadre, ovvero Venezia, Empoli, Salernitana e Spezia.

Incalzato dalla “zanzara” Cruciani sul tema all’inizio di questo campionato, lo stesso Zazzaroni si era sbilanciato rispondendo con un convinto sì al conduttore radiofonico di Radio 24: “Se 3 squadre tra queste indicate si salvano, mi dimetto da direttore del Corriere dello Sport? Si, va bene“.  Una scommessa persa in maniera clamorosa visto che solo il Venezia è retrocesso, mentre oltre alla Salernitana si sono salvate anche Spezia ed Empoli, anche con un buon margine, soprattutto i toscani.